Usd/Inr ai minimi da agosto a 60

Prosegue il recupero delle valute emergenti verso il dollaro man mano che le tensioni sui questi paesi sembrano assopirsi.

Il recupero più importante è della lira turca che, all’indomani della vittoria schiacciante di Erdogan nelle elezioni amministrative di ieri, ha proseguito la fase di apprezzamento sia verso dollaro che verso euro. Il cross Eur/Try si è spinto sotto area 3, arrivando ai minimi dal 12 febbraio scorso, mentre il cambio Usd/Try sta oscillando sui minimi di fine 2013.

Bene anche la rupia indiana, che sta beneficiando del clima di favore che i mercati stanno riservando a questi Paesi. Proprio domani è atteso l’appuntamento di politica monetaria della Banca centrale (Reserve Bank of India, RBI), dove però non ci si attende nessuna manovra sul livello dei tassi (ora all’8%). Nonostante il recente rallentamento dell’inflazione (ora all’8,1%) la Banca centrale potrebbe decidere di attendere le elezioni di maggio prima di intraprendere una decisione sui tassi.

Il tasso di inflazione rimane ancora abbondantemente sopra il target fissato dal governo di Manmohan Singh. Inoltre, un eventuale accelerazione del tapering della Federal Reserve, potrebbe tornare a mettere pressione ai mercati emergenti, con le valute di questi paesi che potrebbero tornare a deprezzarsi in maniera veloce. Le incertezze, insomma, rimangono alte e l’attesa sarà la mossa migliore per la RBI.

Dal punto di vista tecnico, il cambio Usd/Inr si è portato la scorsa settimana a quota 60, livello che non vedeva da luglio 2013. Il supporto qui è molto importante, dato che passa l’ultimo dei ritracciamenti di Fibonacci nell’ascesa partita a maggio 2013 e culminata a settembre. Da qui è partito un rimbalzo fisiologico. La prima resistenza rimane a 61,10-61,20, livello che ha sostenuto le quotazioni prima a dicembre e poi a inizio marzo. L’eventuale superamento di questa resistenza riproietterebbe le quotazioni verso 62,10 e poi a 64. Attenzione alla discesa sotto 60, che aprirebbe a una ulteriore fase di discesa verso 59, bottom di luglio.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Limiti

    Imparate come aprire e chiudere una posizione, scegliendo tra la semplice contrattazione immediata e le istruzioni impartite automaticamente per negoziare in vostra assenza. Gli ordini possono aiutarvi ad assicurarvi dei profitti o a proteggervi dalle perdite: scopritene i vari tipi e guardate come utilizzarli.

  • Leva e rischio

    Imparate come utilizzare la leva finanziaria per ottenere una maggiore esposizione sul mercato a fronte di un esborso iniziale relativamente contenuto. Spiegheremo quanto sia importante utilizzarla con cautela, poiché se da una parte può amplificare i vostri profitti dall'altra può comportare un incremento del vostro rischio di perdita.

  • Tipologie di ordine

    Imparate come aprire e chiudere una posizione, scegliendo tra la semplice contrattazione immediata e le istruzioni impartite automaticamente per negoziare in vostra assenza. Gli ordini possono aiutarvi ad assicurarvi dei profitti o a proteggervi dalle perdite: scopritene i vari tipi e guardate come utilizzarli.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.