Nzd/Usd: kiwi forte, nuovi massimi da agosto 2011

Il protagonista sul Forex degli ultimi giorni è stato il dollaro neozelandese o kiwi

La valuta di Auckland si è apprezzata notevolmente guadagnando, in giornata, un punto percentuale rispetto a euro, yen giapponese e dollaro statunitense. Il cross NZD/USD ha segnato nuovi picchi da agosto 2011. Il kiwi beneficia del brillante dato sulla bilancia commerciale neozelandese che ha mostrato un surplus commerciale ben più alto delle stime degli analisti. La moneta cresce anche grazie alla possibilità che la Cina possa promuovere politiche economiche espansive dopo i recenti dati macroeconomici deludenti. 

Dal punto di vista tecnico il cross sta mettendo pressione 0,8675 (picco di aprile 2013), il cui superamento darebbe ulteriore forza alle pressioni rialziste creando i presupposti per un ulteriore allungo in direzione degli obiettivi situati a 0,88 (target ottenuto moltiplicando ATR14 x 2) e 0,8845 (massimo dell’agosto 2011). Segnali negativi arriveranno, invece, con il cedimento del supporto a 0,85, preludio a una probabile discesa in direzione di 0,8430 e 0,8370.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Prezzi e ponderazione

    Scoprite la finalità degli indici azionari e come questi vengono elaborati. Imparate come ottenere una posizione su questi mercati volatili avvalendovi di uno dei prodotti di trading più diffusi al mondo.

  • Ordini stop e limiti

    In questa sezione vi presentiamo la nostra piattaforma per il trading online, PureDeal, e vi spieghiamo i vantaggi di operare con I CFD su un vasto numero di mercati. Tratteremo anche gli Stop e i Limiti e il funzionamento del trading con i prodotti a leva.

  • Modalità di trading

    Quali componenti essenziali per la produzione di tutti gli altri beni, le commodities (o materie prime) sono di vitale importanza per le moderne economie. Scoprite come queste risorse naturali, volatili eppure inestimabili, si collocano nel più ampio mondo del trading.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.