Eur/Usd fallisce primo test a 1,2570

Il cross recupera terreno dopo le violenti vendite dei giorni scorsi.

bg_euro currency new 03
Fonte: Bloomberg

Il rimbalzo rimane del tutto fisiologico e frutto per lo più di ricoperture tecniche. Il forte ipervenduto presente sul cross potrebbe creare occasione per un recupero ben più importante.
Per ora, il cambio Eur/Usd, dopo il test al supporto di 1,25, ha avviato una fase di recupero che ha riportato le quotazioni su 1,2570, minimo del 30 settembre scorso. Qui le vendite sono tornate a predominare. Solo un superamento di questo target potrebbe gettare le basi per allungo deciso verso 1,2660 e poi verso 1,2760. Un ritorno della debolezza potrebbe riportare il cambio verso 1,25. Sarà necessaria la tenuta di questo supporto per impedire al cambio di dare seguito alla fase discendente avviata dai massimi di maggio. Il primo supporto rimane a 1,2450, mentre il successivo transita per 1,24.
 

Trova articoli per analista

Trova un articolo

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.