Eur/Usd: in leggera flessione a 1,2920, mercoledì sera il FOMC

Dopo il forte ribasso evidenziato a inizio settembre il cambio eurodollaro sembra essersi stabilizzato vicino a quota 1,29

bg_federal_reserve_827681
Fonte Bloomberg

Crediamo che tale situazione possa essere solo una pausa di respiro per il cambio. Grande attesa per il meeting della FED. Mercoledì i riflettori saranno puntati verso gli Stati Uniti dove saranno annunciate le decisioni del FOMC, il braccio armato della Federal Reserve. Le nostre attese sono fissate per una continuazione del processo di tapering (acquisti mensili di titoli governativi dovrebbero passare da 25 a 15 mld di dollari) e per una Janet Yellen meno dovish rispetto alle precedenti riunioni. I recenti dati macro statunitensi hanno aumentato le aspettative su un prossimo cambio di rotta in politica monetaria da parte della Federal Reserve. Crediamo che un prossimo rialzo del costo del denaro negli States sia possibile solamente nel 2015 (primo trimestre).

Dal punto di vista tecnico di aspettiamo che l’eventuale rottura del supporto, situato a 1,2860, possa dare ulteriore forza alle pressioni ribassiste del trend di fondo, gettando le basi per una discesa verso 1,2750 e 1,2660, rispettivamente minimi dell’estate 2013 e di novembre 2012. Segnali di ripresa arriveranno, invece, solamente con il superamento della resistenza a 1,31.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Leva e rischio

    Imparate come utilizzare la leva finanziaria per ottenere una maggiore esposizione sul mercato a fronte di un esborso iniziale relativamente contenuto. Spiegheremo quanto sia importante utilizzarla con cautela, poiché se da una parte può amplificare i vostri profitti dall'altra può comportare un incremento del vostro rischio di perdita.

  • La nostra piattaforma

    In questa sezione vi presentiamo la nostra piattaforma per il trading online, PureDeal, e vi spieghiamo i vantaggi di operare con I CFD su un vasto numero di mercati. Tratteremo anche gli Stop e i Limiti e il funzionamento del trading con i prodotti a leva.

  • Spiegazione sulle commodities

    Quali componenti essenziali per la produzione di tutti gli altri beni, le commodities (o materie prime) sono di vitale importanza per le moderne economie. Scoprite come queste risorse naturali, volatili eppure inestimabili, si collocano nel più ampio mondo del trading.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.