Eur/Chf: moneta unica prova rimbalzo ma deve superare 1,2215 per dare segnali di forza

Da inizio 2014 Il franco svizzero ha beneficiato delle tensioni legate alla crisi in Ucraina

I problemi in Crimea hanno portato molti investitori a spostare i propri capitali dai paesi emergenti a porti più sicuri (fenomeno del flight to quality). La valuta elvetica, il bund tedesco, lo yen giapponese e l’oro sono gli assets più richiesti in una situazione di forte avversione al rischio sui mercati. Dal punto di vista tecnico nonostante il recupero odierno del cambio EUR/CHF il quadro tecnico rimane ampiamente ribassista. L’eventuale cedimento del supporto di medio/lungo periodo a 1,2105 getterebbe le basi per un’estensione della discesa verso 1,2065 e 1,2030. Solamente una perentoria vittoria di 1,2215 potrebbe far vacillare le suddette aspettative e creare i presupposti per un allungo in direzione degli obiettivi situati a 1,2260 (picco del 12 febbraio) e 1,2290 (area di transito della media mobile a 200 giorni).

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Queste informazioni sono state preparate da IG, un nome commerciale di IG Markets Limited. Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.