Emergenti si rafforzano vs dollaro in vista minute Fomc

Prosegue la debolezza del dollaro Usa verso le principali valute in vista delle minute del Fomc di questa sera.

Il movimento nell’ultima settimana è stato marcato soprattutto verso le valute emergenti (Real brasiliano, rand sudafricano, rupia indiana e lira turca). Questi cross rimangono strettamente interdipendenti con le aspettative degli operatori sulle prossime strategie monetarie della Fed. La possibile riduzione degli stimoli monetari potrebbero portare a una flessione delle valute emergenti. Anche il cross Usd/Inr non sarà immune da questi movimenti. Il cambio, dopo esser arrivato a lambire quota 65, nelle ultime 5 sedute ha ripreso a scendere avvicinandosi alla trend line che ha sostenuto il rally estivo, ora in transito a 62,20. Un cedimento di questo supporto potrebbe condurre al test dei minimi di ottobre a 61,50, dove passa anche il 50% del ritracciamento di Fibonacci nell’ascesa in atto da inizio anno. Sarà necessaria la tenuta di questo supporto per evitare di tornare a mettere pressione ai minimi di luglio, a 59,30. In questo momento, la resistenza principale rimane a 65, oltre la quale si creerebbero i presupposti per arrivare sui picchi di fine agosto a 70.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.