Aud/Usd attende decisione RBA e non farm payrolls

Rimane debole il cambio tra il dollaro australiano e il quello statunitense in attesa della decisone di politica monetaria della Banca centrale australiana (Reserve Bank of Australia, RBA) di questa notte.

Nonostante il mercato si attenda un nulla di fatto sul livello dei tassi di interesse (ora fermi al 2,5%) esiste la possibilità che la RBA intervenga con un taglio dei tassi di 25 punti base entro il primo trimestre in modo tale da contrastare il rallentamento dell’export e dei consumi interni nel Paese.

Dal punto di vista grafico, il cambio ha aggiornato la scorsa settimana i minimi dal 19 luglio 2010 a quota 0,8660. Da qui è partita una reazione tecnica che ha riportato il cross in direzione di 0,8820, supporto a dicembre. Per allontanare temporaneamente le tensioni è necessario superare la trend line ribassista che congiunge i top di ottobre e di gennaio, ora in transito a 0,89. Si creerebbero in tal modo i presupposti per tornare verso i massimi di inizio anno a quota 0,9088. La rottura di questa resistenza sarà strategica per puntare verso 0,9275, precedente neck line del testa-spalle formatosi nella seconda metà del 2013. Indicazioni ribassiste arriverebbero dal cedimento dei minimi di 0,8660, che aprirebbero a una nuova ondata di vendite con primo target in area 0,8580-0,8550 (50% del ritracciamento di Fibonacci nell’ascesa dai bottom del 2008). Il livello successivo rimane a 0,8070, minimi del 2010. Una conferma la avremo dalla discesa sotto 0,8320.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Spiegazione sulle commodities

    Quali componenti essenziali per la produzione di tutti gli altri beni, le commodities (o materie prime) sono di vitale importanza per le moderne economie. Scoprite come queste risorse naturali, volatili eppure inestimabili, si collocano nel più ampio mondo del trading.

  • Modalità di vendita allo scoperto

    La vendita allo scoperto consente ai trader di ottenere un profitto in un mercato ribassista o di proteggere gli investimenti esistenti. Scoprite come e perché la vendita allo scoperto può diventare il componente chiave di una strategia di trading equilibrata.

  • Leva e rischio

    Imparate come utilizzare la leva finanziaria per ottenere una maggiore esposizione sul mercato a fronte di un esborso iniziale relativamente contenuto. Spiegheremo quanto sia importante utilizzarla con cautela, poiché se da una parte può amplificare i vostri profitti dall'altra può comportare un incremento del vostro rischio di perdita.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.