Aud/Usd, testa-spalle in formazione

Si riporta ai minimi settimanali il cambio tra il dollaro australiano e il biglietto verde in attesa del discorso del futuro governatore della Federal Reserve, Janet Yellen, davanti alla commissione bancaria del Senato.

Il cross Aud/Usd sta testando l’area di supporto collocata a 0,93-0,9280, sui minimi delle ultime sedute nonché primo dei ritracciamenti di Fibonacci nella discesa iniziata lo scorso aprile. Sul grafico sembra essersi configurato un testa-spalle che prevedrebbe in questo momento la rottura della neck line (a 0,9280) e un affondo proprio verso i minimi di agosto a 0,8880 (discesa di ampiezza pari alla distanza tra la neck line e la testa della figura identificabile con i massimi di ottobre). Una conferma di ciò arriverebbe con il successivo test alla neck line come resistenza. Questo scenario sarebbe sconvolto dalla tenuta dei recenti minimi, con possibilità di rimbalzo verso i massimi da inizio mese a 0,9530 (spalle della figura), nonché secondo dei ritracciamenti di Fibonacci sopra citato.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Che cos'è la vendita allo scoperto?

    La vendita allo scoperto consente ai trader di ottenere un profitto in un mercato ribassista o di proteggere gli investimenti esistenti. Scoprite come e perché la vendita allo scoperto può diventare il componente chiave di una strategia di trading equilibrata.

  • Driver dei mercati delle commodities

    Quali componenti essenziali per la produzione di tutti gli altri beni, le commodities (o materie prime) sono di vitale importanza per le moderne economie. Scoprite come queste risorse naturali, volatili eppure inestimabili, si collocano nel più ampio mondo del trading.

  • Errori comuni del trading

    La psicologia è un elemento chiave del trading finanziario e il modo in cui percepite e reagite nei confronti del trading può essere determinante per il vostro successo. In questo modulo analizziamo alcuni elementi della psicologia del trading e identifichiamo gli errori comuni ai quali prestare attenzione.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.