Eur/Jpy, supporto a 140 tiene in attesa Bce

Tornano a prevalere le vendite sullo yen dopo le buone performance dei giorni scorsi.

Il deprezzamento dello yen è partito nelle ultime ore in scia al ritorno del risk on sui mercati, dopo le violente vendite che hanno colpito il comparto azionario nell’ultima settimana. La performance della divisa nipponica nelle ultime settimane è stata guidata quasi unicamente dal sentiment del mercato e non tanto dall’andamento dei dati macro giapponesi.

Sulla base di ciò, gli investitori nelle ultime ore tornano timidamente sul mercato alla luce dei buoni dati arrivati ieri sera dai conti di Intel e Yahoo! e da quelli cinesi rilasciati nella notte. La fase di risk off si sta prendendo una pausa nelle ultime ore e sta creando occasioni di rimbalzo. L’attenzione rimane alta, però, sulla scia delle notizie che arrivano dall’Ucraina. Gli scontri ieri tra l’esercito ucraino e i ribelli nella parte est del paese hanno provocato alcuni morti, tanto da richiamare l’attenzione del presidente statunitense, Barack Obama. Per la Russia sarebbero pronte nuove sanzioni e le decisioni saranno prese nel vertice che si terrà a Ginevra nei prossimi giorni tra Ue, Usa e Ucraina.

Dal punto di vista tecnico, il cross EUR/JPY ha reagito ancora una volta dopo essersi avvicinato al supporto di 140, area dove transita ora anche la trend line rialzista che congiunge i minimi crescenti dell’ultimo anno e mezzo. Il recupero del cross si è arrestato ora a 141,50, resistenza testata più volte nell’ultima settimana e secondo dei ritracciamenti di Fibonacci nella discesa partita a inizio mese. L’eventuale sfondamento in senso tecnico di questo livello potrebbe condurre verso la soglia di 142, ultimo ostacolo prima che si giunga sui picchi di inizio mese a 143,50. Indicazioni di debolezza si avrebbero con un riposizionamento sotto 141, con primo target a 140, supporto strategico di medio lungo periodo. Solo con una perforazione di questo livello che il cross potrebbe allungare verso i bottom annuali a 136. Probabilmente questa circostanza si verificherà solo dopo che la Bce avrà annunciato il proprio quantitative easing.

JPY 1

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Accesso diretto al mercato

    In questa sezione vi presentiamo la nostra piattaforma per il trading online, PureDeal, e vi spieghiamo i vantaggi di operare con I CFD su un vasto numero di mercati. Tratteremo anche gli Stop e i Limiti e il funzionamento del trading con i prodotti a leva.

  • Limiti

    Imparate come aprire e chiudere una posizione, scegliendo tra la semplice contrattazione immediata e le istruzioni impartite automaticamente per negoziare in vostra assenza. Gli ordini possono aiutarvi ad assicurarvi dei profitti o a proteggervi dalle perdite: scopritene i vari tipi e guardate come utilizzarli.

  • Fare trading con gli ETP

    Scoprite come gli ETP (Exchange Traded Products, ossia prodotti a indice quotati) riuniscono le migliori qualità di diversi veicoli d'investimento. Studiate i vari tipi di ETP e la vasta gamma di mercati sui quali potete negoziare.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.