Exchange Traded Products

Fare trading con gli ETP

Chi negozia gli ETP?

Di norma solo i grandi investitori istituzionali (‘partecipanti autorizzati’) negoziano le azioni di un ETP direttamente con il gestore del fondo. Successivamente essi agiscono come operatori indipendenti, consentendo ai singoli investitori di negoziare gli ETP con loro sul mercato secondario.

Questi partecipanti autorizzati immettono liquidità sul mercato e contribuiscono a garantire la correlazione tra il prezzo intraday e il net asset value effettivo dei relativi beni sottostanti. Di norma lo scostamento tra il prezzo di mercato e il net asset value è inferiore al 2%.

Come fare trading

Gli ETP sono negoziati come le azioni. Se già negoziate azioni o altri titoli con un broker o una società di gestione degli investimenti, sarete in grado di operare con gli ETP altrettanto facilmente. Di norma, potete fare trading con gli ETP sia via telefono sia online.

Trading in marginazione

Potete negoziare gli ETP in marginazione, depositando solo una piccola parte del valore totale.

Facendo trading in marginazione, è importante sapere che se il mercato si muove a vostro sfavore è possibile perdere una somma superiore al deposito iniziale. Usando la leva finanziaria potete accedere all'intero valore del mercato sottostante, sia che si sposti a vostro favore o a vostro sfavore.

Per ulteriori informazioni sul trading in marginazione consultate la sezione Leva finanziaria.

Costi e prezzi

Come per gli altri titoli negoziati in borsa, anche il trading con gli ETP prevede il pagamento di una commissione.

Il valore dello spread dipende da fattori quali la liquidità e la volatilità dell'ETP stesso e dei beni controllati.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.