Forex

Trading sul forex

Dove posso negoziare il forex?

Il Forex è un mercato over-the-counter (OTC). Questo significa che le valute vengono scambiate direttamente tra due parti anziché attraverso una borsa.

Il mercato forex è gestito elettronicamente attraverso una rete globale di banche: non esiste alcuna sede centrale e le negoziazioni possono svolgersi ovunque tramite un broker forex di vostra scelta.

Potete anche fare trading forex con i CFD di IG. Tutti i nostri contratti forex non prevedono commissioni, l'unico costo è compreso nello spread. E con depositi che partono dallo 0,5% soltanto del valore del contratto, potete ottenere un'esposizione notevole sui mercati senza vincolare una quota eccessiva del vostro capitale.

Per ulteriori informazioni sul trading con i CFD con IG Markets, visitate la sezione Fare trading con i CFD.

 

Quando posso negoziare il forex?

Come fare trading sul Forex? Potete acquistare e vendere valuta ininterrottamente nell'arco della settimana. Gli orari esatti dipendono dal paese in cui si negozia. In Inghilterra, per esempio, potete negoziare sul forex da domenica sera a venerdì sera (gli orari variano con il cambio dell'ora durante l'anno).

Il giorno di contrattazione inizia in Nuova Zelanda e Australia, quindi si sposta nei vari paesi passando per il Giappone e l'Europa fino agli USA, con la ripresa in Nuova Zelanda quando il mercato americano chiude per la notte.

Leva finanziaria

La leva è uno strumento che vi consente di avere una grande esposizione a fronte di un investimento relativamente modesto di capitale.

Anziché pagare l'intero valore della vostra posizione, corrispondete al broker un deposito pari ad una percentuale del trade generale. Per esempio, il vostro broker potrebbe consentirvi di negoziare su  con un margine di 50 a 1. Questo significa che depositando una somma di £ 1000 ottenete la stessa esposizione di un investimento di £ 50.000.

Dato che i prezzi della valuta spesso subiscono piccolissime variazioni percentuali nell'arco della giornata di negoziazione, quando non si verificano eventi importanti, il mercato forex garantisce uno dei più elevati indici di leva. Questo consente agli investitori di realizzare profitti e perdite elevati anche se il mercato ha subito solo un piccolo spostamento. 

È importante ricordare che la leva vi espone al rischio di perdere una somma superiore al deposito iniziale. Imparate come negoziare in tutta sicurezza nella nostra sezione Gestione del rischio.

Tom-next

Quando tenete aperta una posizione forex oltre la normale giornata di negoziazione, si applica un aggiustamento detto tom-next (tomorrow-next day).

Il tom-next è particolarmente elevato quando si fa trading sui derivati forex per scopi speculativi, per evitare di prendersi carico fisicamente della valuta negoziata. La consegna avviene normalmente due giorni dopo la transazione, per cui se si desidera mantenere la posizione per più di un giorno si applica il meccanismo di mercato tom-next per ritardare la consegna.

In realtà, il vostro broker scambierà il vostro contratto con uno nuovo che inizia il giorno successivo, applicando un aggiustamento tom-next alla posizione in corso.

Per calcolare il tasso tom-next, si considera il livello di chiusura della posizione precedente e si aggiunge o sottrae un aggiustamento dell'interesse. La differenza tra i tassi d'interesse delle due valute determina se l'interesse vi sarà addebitato o accreditato. Se state acquistando una valuta con un tasso d'interesse più elevato riceverete gli interessi mentre se state comprando una valuta con un tasso d'interesse più basso dovrete pagarli. Questo è il cosiddetto costo di mantenimento.