Google Alphabet alla prova dei conti

Il colosso tecnologico pronto a superare quota 1000 dollari a Wall Street

bg_google_1356411
Fonte: Bloomberg

Lunedì Alphabet (holding proprietaria di Google) mostrerà i risultati del secondo trimestre 2017 alla chiusura di Wall Street di lunedì 24 luglio. Cifre trimestrali che saranno valutate con particolare attenzione.

Nel primo trimestre Alphabet aveva mostrato un eps pari a 7,73 dollari per azione (+3% a/a). Le aspettative per il secondo trimestre sono fissate per un eps pari a 8,25 dollari per azione e per ricavi ex TAC (esclusi i costi di acquisizione traffico) pari a 20,80 mld di dollari.

Da un punto di vista grafico negli ultimi due anni Alphabet ha mostrato una lunga corsa al rialzo. A luglio 2015 il titolo quotava in area 500 dollari per arrivare a testare i 1000 dollari. Negli ultimi 3 mesi grazie al positivo momento dei tecnologici il titolo ha mostrato una ulteriore accelerazione rialzista evidenziando un balzo di 20 punti percentuali. Una perentoria vittoria al di sopra della resistenza di 1000 potrebbe dare la forza necessaria ai prezzi per salire verso il prossimo obiettivo ipotizzabile a 1100. Discorso ben diverso se il titolo dovesse violare al ribasso il supporto a 916, primo segnale di un cambio di tendenza.

Inizia a fare trading

Apri un conto e riceverai i segnali di trading dei nostri esperti.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Spiegazione sugli indici

    Scoprite la finalità degli indici azionari e come questi vengono elaborati. Imparate come ottenere una posizione su questi mercati volatili avvalendovi di uno dei prodotti di trading più diffusi al mondo.

  • Trading con i futures sugli indici

    Scoprite la finalità degli indici azionari e come questi vengono elaborati. Imparate come ottenere una posizione su questi mercati volatili avvalendovi di uno dei prodotti di trading più diffusi al mondo.

  • Leva e rischio

    Imparate come utilizzare la leva finanziaria per ottenere una maggiore esposizione sul mercato a fronte di un esborso iniziale relativamente contenuto. Spiegheremo quanto sia importante utilizzarla con cautela, poiché se da una parte può amplificare i vostri profitti dall'altra può comportare un incremento del vostro rischio di perdita.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.