Week Ahead: Settimana 28 Settembre – 02 Ottobre

Agenda dei principali eventi economici della settimana

bg_federal_reserve_827681
Fonte Bloomberg

Settimana ricca di eventi economici. Dopo la tornata elettorale in Catalogna che ha evidenziato il successo degli indipendentisti ma senza stravincere è iniziata una nuova ottava che registra tanti appuntamenti da seguire. Dagli Stati Uniti in settimana saranno tanti i membri del Board a intervenire per discutere sulla politica monetaria della Federal Reserve. Il dato più importante dagli States sarà quello di venerdì sui non farm payrolls e il tasso di disoccupazione di settembre, importanti cartine di tornasole sullo stato di salute dell’economia del paese a stelle e strisce.

Altre cifre molto significative saranno quelle cinesi. Giovedì saranno resi noti gli indici PMI del settore manifatturiero e dei servizi del grande paese asiatico. Essendo indicatori prospettici gli addetti ai lavori sono particolarmente interessati a valutarli.

In Europa sarà importante la giornata di mercoledì con inflazione e disoccupazione di Eurolandia.

 

Lunedì 28 Settembre

Vendite al dettaglio, GERMANIA;

Reddito personale, STATI UNITI;

Spesa per consumi, STATI UNITI;

Indice PCE (Personal Consumption Expenditures), STATI UNITI;

Indice Pending Home Sales, STATI UNITI;

Intervento Governatore FED Chicago, Charles Evans, membro votante FOMC, a Milwaukee, STATI UNITI;

Intervento Governatore FED San Francisco, John Williams, membro votante FOMC, a UCLA, STATI UNITI.

 

Martedì 29 Settembre

Indici di fiducia, ZONA EURO;

Inflazione, GERMANIA;

Indice sui prezzi delle case Case/Shiller, STATI UNITI;

Indice fiducia consumatori (Conference Board), STATI UNITI.

 

Mercoledì 30 Settembre

Vendite al dettaglio, GIAPPONE;

Produzione industriale, GIAPPONE;

Nuovi cantieri residenziali, GIAPPONE;

Vendite al dettaglio, GERMANIA;

Disoccupazione, GERMANIA, ITALIA;

Saldo delle partite correnti, GRAN BRETAGNA;

PIL 2T, GRAN BRETAGNA;

Inflazione, ZONA EURO;

Disoccupazione, ZONA EURO;

Stima ADP sul numero di nuovi impieghi, STATI UNITI;

Indice Chicago Purchasing Manager, STATI UNITI;

Scorte di petrolio, STATI UNITI;

Intervento Governatore FED Janet Yellen a St Louis, STATI UNITI.

 

Giovedì 01 Ottobre

Rapporto Tankan, GIAPPONE;

Indici PMI (manifatturiero e servizi), CINA;

Indici PMI manifatturiero, ITALIA, FRANCIA, GERMANIA, ZONA EURO;

Richieste settimanali di sussidi di disoccupazione, STATI UNITI;

Indice PMI manifatturiero, STATI UNITI;

Intervento membro votante del FOMC Lael Brainard a St Louis, STATI UNITI;

Indice ISM manifatturiero, STATI UNITI;

Spesa per il settore delle costruzioni, STATI UNITI;

Intervento Governatore FED San Francisco John Williams, membro votante del FOMC, a Salt Lake City, STATI UNITI.

 

Venerdì 02 Ottobre

Vendite al dettaglio, AUSTRALIA;

Indice dei prezzi alla produzione, ZONA EURO;

Non farm payrolls e tasso di disoccupazione, STATI UNITI;

Crescita dei salari, STATI UNITI;

Ordini alle fabbriche, STATI UNITI.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Che cos'è un piano di trading?

    Un piano di trading è uno strumento che vi consente di definire chiaramente i vostri obiettivi e vi aiuta a conseguirli. In questo modulo spieghiamo come redigere e implementare un piano personale.

  • Grafici principali

    Scoprite come gli analisti utilizzano i grafici per studiare il comportamento degli investitori e comprendere i pattern del mercato. Imparate a usare i vari tipi di grafici e a identificare i pattern di prezzo in formazione.

  • Che cos'è la vendita allo scoperto?

    La vendita allo scoperto consente ai trader di ottenere un profitto in un mercato ribassista o di proteggere gli investimenti esistenti. Scoprite come e perché la vendita allo scoperto può diventare il componente chiave di una strategia di trading equilibrata.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.