Week Ahead: Settimana 27 Aprile – 01 Maggio

Agenda dei principali eventi economici della settimana

bg_federal_reserve_1532054
Fonte Bloomberg

Settimana incerta quella appena trascorsa dai mercati azionari.

Aumentati notevolmente negli ultimi giorni i timori sulla crisi in Grecia. Da mesi l’amministrazione Tsipras è in trattativa coi creditori per trovare un compromesso sul debito. Il meeting dell’Eurogruppo a Riga si concluderà con un nullo di fatto e lo stallo dovrebbe essere risolto nella prossima riunione dell’11 maggio quando la Grecia messa al muro dalla mancanza di liquidità potrebbe assecondare le richieste su riforme e politiche economiche dell’Unione Europea. Intanto molte autorità finanziarie dell’UE hanno accusato il ministro delle finanze greco Varoufakis di essere un incompetente. Altre, tra le quali, il governatore della BCE, Mario Draghi e il presidente dell’Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, hanno ricordato come il tempo per la Grecia stringe sempre di più con scadenze molto vicine per il paese ellenico.

Sui dati macroeconomici in settimana attenzione alle cifre su inflazione in Eurolandia e sul PIL statunitense. Mercoledì si riunirà la commissione operativa della FED, il FOMC, per discutere di temi di politica monetaria.

Sul fronte societario grande appuntamento lunedì 27 aprile con la pubblicazione dei risultati trimestrali di Apple (alla chiusura dei mercati).

 

Lunedì 27 Aprile

Indice PMI servizi, STATI UNITI.

 

Martedì 28 Aprile

Vendite al dettaglio, GIAPPONE;

PIL Primo Trimestre, GRAN BRETAGNA;

Indice sui prezzi delle abitazioni Case/Shiller, STATI UNITI;

Indice sulla fiducia dei consumatori CB, STATI UNITI.

 

Mercoledì 29 Aprile

Indice GFK, GERMANIA;

Indici di fiducia, ZONA EURO;

Inflazione, GERMANIA;

PIL 1T, STATI UNITI;

Spesa per consumi, STATI UNITI;

Indice Pending Home Sales, STATI UNITI;

Meeting FOMC, STATI UNITI,

Meeting RBNZ, NUOVA ZELANDA.

 

Giovedì 30 Aprile

Produzione industriale, GIAPPONE;

Conferenza stampa BoJ Kuroda, GIAPPONE;

Settore immobiliare, GIAPPONE;

Disoccupazione, GERMANIA, ITALIA, ZONA EURO;

Inflazione, ZONA EURO;

Sussidi settimanali di disoccupazione, STATI UNITI;

Reddito personale, STATI UNITI;

Indice PCE e core PCE, STATI UNITI;

Indice PMI Chicago.

 

Venerdì 01 Maggio

Inflazione, GIAPPONE;

Disoccupazione, GIAPPONE;

Spesa per consumi, GIAPPONE;

Prezzi alla Produzione, AUSTRALIA;

Spesa per costruzioni, STATI UNITI;

Indice ISM manifatturiero, STATI UNITI;

Indice sulla fiducia dei consumatori (Michigan), STATI UNITI.

 

 

 

 

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Queste informazioni sono state preparate da IG, un nome commerciale di IG Markets Limited. Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.