Week Ahead: settimana 16 – 20 marzo

L’attenzione degli operatori sarà rivolta alla riunione della Fed, che si concluderà mercoledì sera con il consueto comunicato del FOMC.

bg_janet_yellen_1446114
Fonte: Bloomberg

A seguire ci sarà la conferenza stampa della governatrice, Janet Yellen, che rilascerà anche le stime aggiornate sulla crescita e sull’inflazione. Il mercato sembra già scontare la possibilità della rimozione della parola “paziente” all'interno del comunicato. Gli operatori vorranno capire di più, invece, sul possibile rialzo dei tassi e sul ritmo che avrà una volta avviata la politica monetaria restrittiva. L'abbandono della forward guidance lascia spazio alla Fed di calibrare la politica monetaria sulla base dei dati che saranno pubblicati di volta in volta. E' probabile che la Yellen possa puntare il dito proprio contro l’eccessivo apprezzamento del dollaro come fattore destabilizzante per la crescita della prima economia del mondo. Questa eventualità dovrebbe stemperare temporaneamente i timori di un rialzo dei tassi a giugno e aprire a un recupero dei listini Usa.

Sempre sul fronte Banche centrali attese anche le riunioni della Bank of Japan, della Central Bank of the Repubblic of Turkey (CBRT) e della Norges Bank.

Accanto ai meeting delle Banche centrali, ci saranno anche un flusso di dati macro importanti in arrivo principalmente dagli Usa. In particolare, importanti saranno la produzione industriale, i dati del mercato immobiliare e gli indici manifatturieri. 

In Europa, gli investitori saranno concentrati ancora sul QE della Bce e sulla Grecia. Su quest'ultimo punto, le tensioni potrebbero accentuarsi in vista della riduzione della liquidità disponibile nelle casse di Atene.

 

Lunedì 16 Marzo

Indice manifatturiero Fed di NY marzo, USA

Produzione Industriale febbraio, USA

Indice NAHB marzo, USA

Martedì 17 Marzo

Riunione di politica monetaria della Bank of Japan, GIAPPONE

Riunione di politica monetaria della Central Bank of the Repubblic of Turkey, TURCHIA

Indice Zew sulla fiducia degli investitori marzo, GERMANIA

Tasso inflazione febbraio, EUROZONA

Avvio Cantieri febbraio, USA

Mercoledì 18 Marzo

Bilancia commerciale febbraio, GIAPPONE

Riunione di politica monetaria del FOMC seguito dal discorso di Janet Yellen, USA

Giovedì 19 Marzo

Nuovi sussidi settimanali di disoccupazione, USA

Indice Manifatturiero Fed di Philadelphia marzo, USA

Venerdì 20 Marzo

Tasso inflazione febbraio, CANADA

Vendite al dettaglio gennaio, CANADA

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Grafici principali

    Scoprite come gli analisti utilizzano i grafici per studiare il comportamento degli investitori e comprendere i pattern del mercato. Imparate a usare i vari tipi di grafici e a identificare i pattern di prezzo in formazione.

  • Tipologie di rischio

    Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio. Scoprite come proteggere il vostro portafoglio valutando i rischi da affrontare e gestendo con attenzione la vostra esposizione.

  • Psicologia del trading

    La psicologia è un elemento chiave del trading finanziario e il modo in cui percepite e reagite nei confronti del trading può essere determinante per il vostro successo. In questo modulo analizziamo alcuni elementi della psicologia del trading e identifichiamo gli errori comuni ai quali prestare attenzione.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.