Week Ahead: 26-30 Giugno. Occhio all'inflazione della zona euro.

Il mercato attende i dati preliminari sull'inflazione dell'area euro che potrebbero avere un impatto sulle decisioni della Bce.

bg_us_trader_charts_1499965
Fonte: Bloomberg

Il recente crollo dei prezzi del petrolio, che ha terminato la quinta settimana di fila in rosso (cosa che non accadeva da agosto 2015!), apre a nuovi dubbi sulle aspettative inflattive. Gli effetti si sono visti sulle curve per scadenza, tutte in appiattimento, con il mondo del fixed income tornato d'appeal. Date queste circostanze, il mercato monitorerà molto da vicino i dati preliminari sull'inflazione di giugno della zona euro in pubblicazione venerdì.

Una prosecuzione del rallentamento potrebbe far insorgere dubbi sulle prossime manovre della Bce, che già nella sua riunione di inizio mese, si era mostrata propensa a un cambiamento di rotta verso un atteggiamento meno accomodante nei prossimi mesi.

Al momento, fintantoché il petrolio dovesse mantenersi sopra i 40 dollari al barile non ci aspettiamo stravolgimenti di politica monetaria. Ma se i prezzi dell'oro nero dovessero scendere sotto tale soglia, il quadro si deteriorebbe sensibilmente.

 

Lunedì 26 Giugno

Indice IFO fiducia imprese giugno, Germania

Ordini beni durevoli maggio, USA

Indice CFNAI maggio, USA

 

Martedì 27 Giugno

Indice prezzi abitazioni Case-Shiller aprile, USA

Fiducia consumatori giugno, USA

Discorso Neel Kashkari (Federal Reserve Minneapolis, votante)
 

Mercoledì 28 Giugno

Tassoo inflazione prel. maggio, Italia

Bilancia commerciale beni maggio, USA

Indice pending home sales maggio, USA

Scorte settimanali di petrolio, USA

 

Giovedì 29 Giugno

Prezzi case Nationwide giugno, UK

Indici fiducia giugno, Eurozona

Stima flash tasso inflazione giugno, Germania

Nuove richieste settimanali sussidi disoccupazione, USA

Terza lettura PIL 1° trim., USA

 

Venerdì 30 Giugno

Tasso inflazione giugno, Giappone

Tasso disoccupazione maggio, Giappone

Vendite al dettaglio maggio, Germania

Stima flash tasso inflazione giugno, Eurozona

Redditi e consumi personali maggio, USA

Chicago PMI giugno, USA

Fiducia consumatori Univ. Michigan finale giugno, USA

Trivelle attive Baker Hughes settimanali, USA

Inizia a fare trading

Apri un conto e riceverai i segnali di trading dei nostri esperti.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Che cos'è la vendita allo scoperto?

    La vendita allo scoperto consente ai trader di ottenere un profitto in un mercato ribassista o di proteggere gli investimenti esistenti. Scoprite come e perché la vendita allo scoperto può diventare il componente chiave di una strategia di trading equilibrata.

  • Modalità di vendita allo scoperto

    La vendita allo scoperto consente ai trader di ottenere un profitto in un mercato ribassista o di proteggere gli investimenti esistenti. Scoprite come e perché la vendita allo scoperto può diventare il componente chiave di una strategia di trading equilibrata.

  • Fare Trading con i CFD

    In questa sezione vi presentiamo un'introduzione al trading con i CFD (Contratti per Differenza) e al funzionamento di questo strumento, attraverso esempi e vantaggi nell'operare con i CFD. Inoltre esamineremo i relativi costi e i requisiti di finanziamento.

     

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.