Week Ahead: 25-29 Settembre. Merkel verso quarto mandato.

Lunedì mattina il mercato ragionerà sull'esito del voto tedesco, mentre in settimana l'attenzione si sposterà sull'inflazione della zona euro.

Angela_Merkel_(2008)

La settimana si apre con gli operatori che esamineranno nel dettaglio l'esito elettorale in Germania. Sebbene la Merkel sia accreditata per la vittoria finale, rimane ancora aperta la questione delle alleanze, dato che molto probabilmente non otterrà la maggioranza dei seggi. La lotta alle sue spalle sarà quindi importante e un successo da parte del partito nazionalista AFD potrebbe portare una temporanea instabilità sui mercati. Un simile evento, infatti, potrebbe togliere voti ai partiti minori, come quello liberale dell'FDP, visto come un'alternativa valida per Angela Merkel per evitare una nuova Große Koalition. Oltre al voto tedesco, ci sarà anche il voto in Nuova Zelanda che potrebbe impattare principalmente sulla divisa neozelandese.

Da non sottovalutare gli sviluppi che arriveranno dalla Corea del Nord, dopo la minaccia di test della bomba H nell'oceano Pacifico. I mercati ancora non stanno scontando la possibilità di un conflitto armato, che probabilmente non è nelle intenzioni di nessuno, ma se dovesse esserci le ripercussioni potrebbero essere importanti.

Sul fronte macro, l'attenzione rimane rivolta sia ai dati in arrivo dagli Usa che dall'Europa. Da quest'ultima, particolare attenzione verrà posta alla stima flash del tasso d'inflazione di settembre, ultimo dato di questo genere in mano alla Bce per la decisione di un eventuale tapering ad ottobre.

Infine, sarà importante ascoltare anche le dichiarazioni dei molti membri Fed, tra cui la stessa Yellen, in agenda martedì.

 

Lunedì 25 Settembre

Indice IFO fiducia imprese settembre, Germania

Chicago Fed agosto, USA

Dallas Fed settembre, USA

Discorso di William Dudley (Fed di New York, votante), Charles Evans (Fed di Chicago, votante) e Neel Kashkari (Fed di Minneapolis, votante)

 

Martedì 26 Settembre

Indice prezzi abitazioni Case-Shiller luglio, USA

Vendita nuove abitazioni agosto, USA

Fiducia consumatori settembre, USA

Discorso di Janet Yellen (presidente Federal Reserve)
 

Mercoledì 27 Settembre

Prezzi case settembre, UK

Ordini industria e fatturato giugno, Italia

Pil finale 2° trim., UK

Ordini beni durevoli agosto, USA

Indice Pending home sales agosto, USA

Scorte settimanali di petrolio, USA

Discorso di Neel Kashkari (Fed di Minneapolis, votante)

Decisione di politica monetaria della Reserve Bank of New Zealand (RBNZ), Nuova Zelanda

 

Giovedì 28 Settembre

Indici di fiducia settembre, Eurozona

Tasso inflazione prel. settembre, Germania

Terza lettura Pil 2° trim., USA

Bilancia commerciale beni agosto, USA

Nuove richieste settimanali sussidi disoccupazione, USA

Decisione di politica monetaria del Banco de Mexico (BdM), Messico

 

Venerdì 29 Settembre

Tasso inflazione, disoccupazione e vendite al dettaglio agosto, Giappone

Vendite al dettaglio agosto, Germania

Tasso inflazione prel. settembre, Eurozona

Redditi e consumi personali agosto, USA

Chicago PMI settembre, USA

Fiducia consumatori Univ. del Michigan finale settembre, USA

Trivelle attive Baker Hughes settimanali, USA

Discorso di Patrick Harker (Fed di Philadelphia, votante)

Inizia a fare trading

Apri un conto e riceverai i segnali di trading dei nostri esperti.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Queste informazioni sono state preparate da IG, un nome commerciale di IG Markets Limited. Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.