Week Ahead: 2 – 6 Luglio. Giro di boa con tante incognite sui mercati

Il secondo semestre si apre con il focus degli investitori sulle tensioni commerciali che interessano USA, Cina e UE.

bg_us_flag_492100
Fonte: Bloomberg

I mercati si presentano al giro di boa dell'anno con molte più incognite di quante ce ne fossero a gennaio. Il pericolo numero uno rimane quello di un'escalation delle tensioni commerciali che potrebbero sfociare in una guerra Trump vs tutti. Un aspetto questo che richiama gli operatori alla cautela, viste le performance dei mercati azionari degli ultimi anni e il rialzo dei rendimenti sui Treasury, che inizia a fare crescere il costo opportunità di detenere azioni.

La rotazione di portafoglio tipica di questa fase dell'anno potrebbe essere quindi più accentuata del solito. A confermarlo sarebbe anche la volatilità, in forte risalita dai minimi pluriennali toccati a dicembre scorso. La liquidità inizia ad avere un costo, pertanto gli investitori dovrebbero adottare un atteggiamento più prudente nelle loro scelte di allocazione.

Sul fronte macro, l'attenzione sarà rivolta principalmente ai Non farm payrolls e agli indici del comparto manifatturiero che saranno intervallati dalla festività dell'Independence Day. 

 

Lunedì 2 Luglio

Indice Tankan 2T, Giappone

PMI manifatturiero giugno, Cina

PMI manifatturiero giugno, Eurozona

Tasso disoccupazione maggio, Eurozona

PMI Manifatturiero giugno, USA

ISM Manifatturiero giugno, USA

Spese per costruzione maggio, USA

 

Martedì 3 Luglio

Annuncio di politica monetaria della Reserve Bank of Australia (RBA), Australia

Vendite al dettaglio maggio, Eurozona

Prezzi alla produzione maggio, Eurozona

Annuncio di politica monetaria della Sveriges Riksbank (SRB), Svezia

Immatricolazioni auto giugno, USA

Ordini industria maggio, USA

Wall Street chiuderà alle 18:30

 

Mercoledì 4 Luglio

Bilancia commerciale maggio, Australia

PMI servizi giugno, Cina

PMI servizi giugno, Eurozona

Wall Street chiusa per la festa dell’Indipendenza

 

Giovedì 5 Luglio

Ordini industria maggio, Germania

Prezzi case giugno, UK

Stime ADP giugno, USA

Nuove richieste settimanali sussidi disoccupazione, USA

PMI servizi giugno, USA

ISM servizi giugno, USA

Scorte settimanali di petrolio, USA

Pubblicazione delle minute della Federal Reserve, USA

 

Venerdì 6 Luglio

Produzione industriale maggio, Germania

Vendite al dettaglio maggio, Italia

Non Farm Payrolls giugno, USA

Bilancia commerciale giugno, USA

Trivelle settimanali attive Baker Hughes, USA

Inizia a fare trading

Apri un conto e riceverai i segnali di trading dei nostri esperti.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Queste informazioni sono state preparate da IG, un nome commerciale di IG Markets Limited. Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.