WEEK AHEAD: 17-21 Ottobre

Tanti dati e trimestrali, ma il focus rimane sulla Bce.

bg_China_databoard_SX00192_9
Fonte: Bloomberg

Ci attende una settimana densa di appuntamenti sui mercati, anche se al centro dell'attenzione degli operatori rimane la riunione della Bce. Le indiscrezioni di Reuters riportate in settimana hanno accresciuto l'importanza di quella che doveva essere apparentemente una riunione senza particolari spunti operativi. Gli operatori cercharanno di capire dalle parole di Draghi quale saranno le manovre che potrebbero essere poi adottate nella successiva riunione di dicembre, tra cui emergono:

  1. revisione regole di capital key;
  2. aumento del limite di acquisto di ogni emissione al 50% dal 30% attuale;
  3. acquisto di titoli a tassi sotto a -0,4%;
  4. possibile riscadenzamento del QE.

Al di là dei dettagli tecnici, crediamo che Draghi possa decidere di rimodulare il proprio QE a partire dal 2017 e, allo stesso tempo, potrebbe prolungare il QE, anche se il ritmo potrebbe essere ridotto gradualmente.

Sul fronte macro, tante saranno le indicazioni che arriveranno da più parti del globo. Spiccano su tutti: il Pil cinese del 3° trimestre, che potrebbe evidenziare il buon recupero emerso già dai dati estivi della seconda economia del mondo, e le vendite al dettaglio nel Regno Unito, indicazione che potrebbe portare sollievo alla sterlina, penalizzata dai timori  Brexit.

Sul fronte corporate, si intensificherà anche il flusso delle trimestrali statunitensi che vedranno protagonisti ancora i finanziari a cui si aggiungeranno anche i tecnologici. Dopo i conti super di JPMorgan Chase, Wells Fargo e Citigroup, gli investitori sembrano essersi creati delle aspettative troppo ottimistiche.

 

Lunedì 17 Ottobre

Tasso inflazione finale settembre, EUROZONA

Indice manifatturiero Empire ottobre, USA

Produzione industriale settembre, USA

Discorso vice presidente Federal Reserve, Stanley Fischer (votante)

**Trimestrali: Bank of America, IBM e Netflix

 

Martedì 18 Ottobre

Tasso inflazione settembre, UK

Tasso inflazione settembre, USA

Indice NAHB ottobre, USA

La Federal Reserve pubblicherà il Beige Book

**Trimestrali: BlackRock, Intel, J&J e Yahoo!

 

Mercoledì 19 Ottobre

Pil 3° trimestre, CINA

Produzione industriale settembre, CINA

Vendite al dettaglio settembre, CINA

Tasso disoccupazione settembre, UK

Avvio cantieri e nuove licenze settembre, USA

Scorte settimanali di petrolio, USA

Decisione di politica monetaria Bank of Canada (BoC), CANADA

Decisione di politica monetaria Banco Central do Brasil (BCB), BRASILE

**Trimestrali: AmericanExpress, eBay, Halliburton e Morgan Stanley

 

Giovedì 20 Ottobre

Tasso disoccupazione settembre, AUSTRALIA

Vendite al dettaglio settembre, UK

Decisione di politica monetaria Central Bank of the Republic of Turkey (CBRT), TURCHIA

Decisione di politica monetaria Banca centrale europea (BCE), EUROZONA

Richieste settimanali sussidi disoccupazione, USA

Indice Filadelfia Fed ottobre, USA

Vendita case esistenti settembre, USA

Discorso governatore Fed di New York, William Dudley (votante)

**Trimestrali: AMD e Verizon

 

Venerdì 21 Ottobre

Vendita al dettaglio agosto, CANADA

Inizia a fare trading

Apri un conto e riceverai i segnali di trading dei nostri esperti.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Queste informazioni sono state preparate da IG, un nome commerciale di IG Markets Limited. Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.