Week Ahead: 17 - 21 Aprile

Trimestrali Usa proveranno a dissolvere timori geopolitici e tensioni pre elettorali in Francia.

France_election_banner-v2
Fonte: Bloomberg

Prosegue la cautela sui mercati anche in questa seconda settimana di aprile in vista del primo turno elettorale in Francia e in scia all'intensificarsi delle tensioni geopolitiche tra Usa, Russia e Corea del Nord.

Le vendite nelle recenti sedute sono rimaste piuttosto composte, segnale che tra gli operatori non regna un vero e proprio pessimismo. Il recente balzo di opzioni put a 1 mese sull'euro e sui listini azionari, sembrerebbe indicare che gli investitori si aspettano una prosecuzione delle tensioni nel breve, mentre in uno scenario più di medio periodo l'outlook rimane ancora rialzista. Tutto ciò grazie al miglioramento del quadro macro in più aree del globo, Europa inclusa.

Per la prossima settimana il focus rimane sulle elezioni francesi, che al primo turno potrebbero rivelare sorprese in quella che sembra essere una corsa a quattro. Le nostre aspettative rimangono improntate in un testa a testa tra Le Pen e Macron in questo primo turno, mentre al secondo turno, il candidato di centro sinistra dovrebbe riuscire a spuntarla.

Le trimestrali statunitensi si intensificheranno e delle letture sopra le aspettative potrebbero solo in parte attutire i timori politici. Da tenere sotto osservazione saranno anche il Pil cinese del primo trimestre e le letture preliminari degli indici PMI di aprile.

Lunedì 17 Aprile

Vendite al dettaglio marzo, Cina

Produzione industriale marzo, Cina

Pil 1° trim., Cina

Empire State Manifatturiero aprile, USA

Indice NAHB aprile, USA

Trimestrali di Netflix

***Borse europee chiuse per festività***

 

Martedì 18 Aprile

Avvio cantieri e licenze edilizie marzo, USA

Produzione industriale marzo, USA

Trimestrali di Bank of America, Goldman Sachs, IBM e Yahoo!

 

Mercoledì 19 Aprile

Tasso inflazione finale marzo, Eurozona

Scorte settimanali di petrolio, USA

La Federal Reserve pubblica il Beige Book

Trimestrali di American Express, BlackRock, eBay, Morgan Stanley

 

Giovedì 20 Aprile

Prezzi alla produzione marzo, Germania

Nuove richieste settimanali sussidi disoccupazione, USA

Indice Filadelfia Fed aprile, USA

Trimestrali di AMD, Visa e Verizon

 

Venerdì 21 Aprile

Stima flash PMI aprile, Eurozona

Vendite al dettaglio marzo, UK

Stima flash PMI aprile, USA

Vendita case esistenti marzo, USA

Trimestrale di General Electric

Inizia a fare trading

Apri un conto e riceverai i segnali di trading dei nostri esperti.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Queste informazioni sono state preparate da IG, un nome commerciale di IG Markets Limited. Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.