WEEK AHEAD: 15 - 19 Febbraio

Questa l'agenda dei principali eventi macroeconomici della settimana.

bg_trading_floor_13313521
Fonte: Bloomberg

Potrebbe essere una settimana di recupero quella che abbiamo di fronte. Dopo i violenti cali delle ultime ottave, il mercato sembra essersi stabilizzato un po'. Sebbene l'impostazione delle borse rimanga ribassista, il forte ipervenduto crea occasioni di un balzo importante.

Gli spunti potrebbero arrivare dal discorso di Draghi di lunedì davanti al Parlamento europeo, dove gli investitori si attendono delle risposte alla luce delle scosse che hanno riguardato il sistema finanziario della zona euro nelle ultime sedute.

Da rilevare che lunedì tornano agli scambi i listini cinesi dopo una settimana di pausa, mentre Wall Street sarà chiusa per via del Presidents Day. Sebbene la volatilità sia destinata a rimanere molto elevata, l'atteggiamento di fondo degli operatori potrebbe essere marginalmente positivo.

Sul fronte macro, si attendono indicazioni dal mercato immobiliare e dalla produzione industriale negli Usa, mentre in Europa l'attenzione rimane incentrata sull'indice Zew sulla fiducia degli investitori. Una figura interessante alla luce dei recenti sviluppi che hanno coinvolto il sistema bancario tedesco.

Ricordiamo che mercoledì saranno pubblicate le minute della Federal Reserve relative alla riunione di gennaio. Non crediamo possano avere qualche impatto sui mercati, dato che il discorso della Yellen davanti al Congresso hanno fornito una view più chiara e aggiornata.

 

Lunedì 15 Febbraio

Bilancia commerciale gennaio, CINA

PIL 4° trimestre, GIAPPONE

Draghi parlerà davanti al Parlamento europeo a Bruxelles (ore 15:00)

Wall Street chiusa per festività (Presidents Day)

 

Martedì 16 Febbraio

Banca centrale neozelandese (RBNZ) pubblica aspettative Inflazione, NUOVA ZELANDA

Tasso inflazione gennaio, UK

Indice ZEW fiducia degli investitori febbraio, GERMANIA

Indice Empire State Manufacturing febbraio, USA

Indice NAHB sul mercato immobiliare febbraio, USA

 

Mercoledì 17 Febbraio

Tasso disoccupazione dicembre, UK

Avvio cantieri gennaio, USA

Indice prezzi alla produzione gennaio, USA

Produzione industriale gennaio, USA

La Federal Reserve pubblicherà i verbali della riunione di gennaio

 

Giovedì 18 Febbraio

Tasso disoccupazione gennaio, AUSTRALIA

Tasso inflazione gennaio, CINA

Richieste settimanali sussidi disoccupazione, USA

Indice Philadelphia Fed febbraio, USA

Scorte settimanali di petrolio, USA

 

Venerdì 19 Febbraio

Vendite al dettaglio gennaio, UK

Tasso inflazione gennaio, USA

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Queste informazioni sono state preparate da IG, un nome commerciale di IG Markets Limited. Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.