Week Ahead: 13 - 17 Aprile

L'attenzione degli operatori sarà incentrata sulle indicazioni macro che arriveranno da Cina e Usa e dalle trimestrali delle big di Wall Street.

Shanghai
Fonte: Bloomberg

La settimana si apre con le indicazioni che arriveranno sulla bilancia commerciale cinese di marzo. Dati ben più importanti arriveranno sempre dalla Cina mercoledì quando saranno resi noti la produzione industriale, le vendite al dettaglio e la prima lettura del Pil del primo trimestre dell'anno. Soprattutto quest'ultima figura risulta essere strategica per capire se la crescita della seconda economia del mondo è vicina al target del 7% fissato dal governo. Se la crescita dovesse risultare tanto più lontana da quel target, non escludiamo che gli investitori possano scontare un eventuale misura espansiva della Banca centrale cinese.


Dagli Usa, oltre ai dati macro (vendite al dettaglio, produzione industriale e alcune figure sul comparto immbiliare), il mercato rimane concentrato sulle trimestrali. Saranno soprattutto i bancari a rubare la scena, con JP Morgan e Wells Fargo che pubblicheranno i conti martedì, a cui seguiranno Bank of America (mercoledì), Citigroup e Goldman Sachs (giovedì). I bassi tassi d’interesse e i buoni dati sulle vendite di case potrebbero aver favorito le banche commerciali. Gli investitori, però, cercheranno di capire quanto ha impattato il recente apprezzamento del dollaro sui conti delle aziende. Se da un lato, il dollaro forte penalizza i ricavi, dall’altro, favorisce le imprese che hanno la produzione dislocata fuori dai confini Usa, grazie ai costi più bassi.


Tra le Banche centrali, sono in agenda le riunioni della Bce, della Bank of Canada, mentre sul lato Fed, mercoledì sera ci sarà la pubblicazione del Beige Book, che farà il punto sull'economia dei 12 distretti statunitensi a 2 settimane dal meeting del FOMC.

Lunedì 13 Aprile

Bilancia commerciale marzo, Cina

Martedì 14 Aprile

Tasso d’inflazione marzo, UK;

Produzione industriale febbraio, Eurozona;

Indice Prezzi alla produzione marzo, USA;

Vendite al dettaglio marzo, USA;

Mercoledì 15 Aprile

Vendite dettaglio marzo, Cina;

Produzione industriale marzo, Cina;

Stima Pil 1° trimestre, Cina;

Meeting politica monetaria della BCE

Indice manifatturiero Fed di NY aprile, USA;

Produzione Industriale marzo, USA;

Indice NAHB mercato immobiliare aprile, USA;

Meeting politica monetaria della Bank of Canada;

Scorte settimanali di petrolio, USA;

FED pubblica il Beige Book

Giovedì 16 Aprile

Aspettative Inflazione aprile, Australia;

Tasso disoccupazione marzo, Australia;

Nuove richieste settimanali sussidi disoccupazione, USA;

Avvio cantieri edili marzo, USA;

Indice manifatturiero Fed di Filadelfia, USA.

Venerdì 17 Aprile

Tasso disoccupazione febbraio, UK;

Tasso d’inflazione marzo, USA;

Tasso d’inflazione marzo, Canada;

Fiducia consumatori Univ. Michigan prel. aprile, USA.

Inizia G-20 a Washington

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Prezzi e finanziamenti

    In questa sezione vi presentiamo un'introduzione al trading con i CFD (Contratti per Differenza) e al funzionamento di questo strumento, attraverso esempi e vantaggi nell'operare con i CFD. Inoltre esamineremo i relativi costi e i requisiti di finanziamento.

  • Driver dei mercati delle commodities

    Quali componenti essenziali per la produzione di tutti gli altri beni, le commodities (o materie prime) sono di vitale importanza per le moderne economie. Scoprite come queste risorse naturali, volatili eppure inestimabili, si collocano nel più ampio mondo del trading.

  • Accesso diretto al mercato

    In questa sezione vi presentiamo la nostra piattaforma per il trading online, PureDeal, e vi spieghiamo i vantaggi di operare con I CFD su un vasto numero di mercati. Tratteremo anche gli Stop e i Limiti e il funzionamento del trading con i prodotti a leva.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.