Week Ahead: 11-15 Settembre. Ancora Banche centrali con un occhio alla Corea

Protagoniste questa settimana le Banche centrali di Regno Unito, Svizzera, Turchia e Russia. 

bg_chart_470658
Fonte: Bloomberg

Sarà ancora una settimana densa di appuntamenti delle Banche centrali quella che si appresta a iniziare. Dopo Draghi, torna in scena la Bank of England, da cui non sono attese misure concrete. Gli operatori cercheranno di interpretare il sentiment del Consiglio direttivo e soprattutto se c'è unanimità nelle votazioni.

Intanto la sterlina ha provato a recuperare il terreno perso ad agosto, anche se i dati macro continuano ad essere in chiaro scuro. Oltre alle difficoltà di stima dell'inflazione che interessano anche le altre Banche centrali, la BoE deve far fronte anche alle incertezze della Brexit, dato che i toni tra le due sponde della Manica continuano a essere aspri.

Negli Usa l'attenzione sarà rivolta ai dati sull'inflazione e a quelli sulle vendite al dettaglio di agosto, importanti perché andranno a contribuire alla stima del Pil del 3° trimestre.

Ovviamente viene monitorata costantemente l'evoluzione delle tensioni nella penisola coreana. In vista della festività nazionale di sabato, sono in molti quelli che pensano a una nuova azione intimidatoria da parte di Kim Jong-un.

Ricordiamo, infine, che venerdì sarà una seduta di scadenze tecniche, elemento questo che potrebbe accentuare la volatilità sui mercati.

 

Lunedì 11 Settembre

Produzione industriale luglio, Italia

 

Martedì 12 Settembre

Tasso inflazione agosto, UK

Report JOLTS luglio, USA

 

Mercoledì 13 Settembre

Tasso inflazione finale agosto, Germania

Tasso disoccupazione luglio, UK

Produzione industriale luglio, Eurozona

Prezzi alla produzione agosto, USA

Scorte settimanali di petrolio, USA

 

Giovedì 14 Settembre

Tassi disoccupazione agosto, Australia

Produzione industriale, vendite al dettaglio e investimenti agosto, Cina

Vendite al dettaglio agosto, Cina

Decisione di politica monetaria della Swiss National Bank (SNB), Svizzera

Decisione di politica monetaria della Bank of England (BoE), UK

Tasso inflazione agosto, USA

Nuove richieste settimanali sussidi disoccupazione, USA

Decisione di politica monetaria della Central Bank of the Republic of Turkey (CBRT), Turchia

 

Venerdì 15 Settembre

Decisione di politica monetaria della Central Bank of Russia (CBR), Russia

Vendite al dettaglio agosto, USA

Empire State Manufacturing settembre, USA

Produzione industriale agosto, USA

Fiducia consumatori Univ. del Michigan prel. settembre, USA

Trivelle attive Baker Hughes settimanali, USA

Scadono opzioni e future su indici e azioni Quadruple Witching

Inizia a fare trading

Apri un conto e riceverai i segnali di trading dei nostri esperti.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Queste informazioni sono state preparate da IG, un nome commerciale di IG Markets Limited. Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.