Ufficiale è Trump il candidato dei repubblicani

Dalla convention di Cleveland esce trionfatore Donald Trump che rappresenterà il GOP alle elezioni presidenziali di novembre

bg_us_flag_492100
Fonte Bloomberg

Il magnate newyorchese Donald Trump è riuscito a conquistare ufficialmente la nomination repubblicana nella convention di Cleveland. Trump diventa il candidato del Grand Old Party per le elezioni presidenziali di novembre grazie all’appoggio di oltre 1700 delegati. Sono stati comunque oltre 700 i voti che sono andati a favore di altri candidati (soprattutto Cruz) che hanno mostrato come il dissenso all’interno del partito repubblicano sia ancora molto forte.

I repubblicani dovranno ricompattarsi e remare tutti in favore di Trump per affrontare e sconfiggere il candidato democratico (probabilmente Hilary Clinton) che al momento appare più forte nei sondaggi.

Non sono mancati gli scandali nella convention. Dal discorso della moglie Melania Trump copiato da uno di Michelle Obama alle tensioni alla Fox News di Rupert Murdoch, principale canale televisivo a sostegno del GOP, che è stata scossa dalle accuse di molestie sessuali all’amministratore delegato Roger Ailes.

Guardando ai mercati non abbiamo osservato variazioni per la vittoria di Trump. Sia gli indici azionari che il dollaro hanno evidenziato oscillazioni molto ridotte nelle ultime ore.

L’indice US 500 si mantiene vicino ai massimi annuali segnati il 14 luglio a 2174. Il buon andamento delle trimestrali potrebbe sostenere il movimento rialzista dell’indice ancora a lungo.

Il cambio GBP/USD è sceso leggermente a 1,3086 e l’EUR/USD si attesta a 1,0988.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Queste informazioni sono state preparate da IG, un nome commerciale di IG Markets Limited. Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.