Super Thursday, alle 13,00 è l’ora di Carney

Oggi la BoE decide su tassi di interesse e su ulteriori misure non convenzionali. Pubblicato anche l’inflation report.

bg_bank_of_england_boe_1250428
Fonte Bloomberg

La reputazione di Mark Carney sarà in gioco oggi quando la BoE si riunirà per la seconda volta dopo il referendum UE. Subito dopo il referendum, Carney aveva annunciato con forza che ci saranno state delle azioni da parte della BoE in estate. Oggi è l’ultima chance rimanente per dimostrare che i suoi commenti e le sue parole non erano state fuorvianti.

L'incontro di oggi promette di essere uno particolarmente importante, soprattutto grazie ai numerosi dati economici inclusi in questo “Super Thursday”. Sarà infatti pubblicato anche l’inflation report. Recentemente i timori sull’andamento dei prezzi al consumo sono passati quasi in secondo piano rispetto alle paure per una possibile nuova recessione nel Regno Unito dopo la decisione di lasciare l’Unione europea.

Nonostante i mercati stiano scontando manovre accomodanti da parte della BoE ricordiamo come al momento ci siano ancora troppi pochi dati a disposizione degli esperi per capire quali siano le reali condizioni di salute dell’economia britannica. Abbiamo osservato solamente due report (indici PMI su settore manifatturiero e settore dei servizi) che sono stati particolarmente deludenti.

Cosa farà la BoE?

I mercati scontano un taglio dei tassi di 25 punti base dallo 0,50% allo 0,25%. Pochissime probabilità per un taglio di dimensioni maggiori (40 o 50 bps). Ci aspettiamo ulteriori misure non convenzionali come un aggiustamento del piano funding for lending (FLS scheme). Riteniamo inoltre che il governatore Carney possa essere molto chiaro sulle Forward Guidance. Crediamo che il numero uno della BoE ribadirà che i tassi d’interesse rimarranno su livelli bassi per lunghissimo tempo.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Queste informazioni sono state preparate da IG, un nome commerciale di IG Markets Limited. Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.