Petrolio in calo su fine conflitto in Yemen

Il greggio è sceso ai minimi da una settimana dopo che l'Arabia Saudita ha fatto sapere che l'operazione militare nello Yemen è terminata.

bg_oil_barrels_1422243
Fonte: Bloomberg

Nel comunicato si legge che l'operazione ha avuto successo ed è stata in grado di limitare l'uso di armi pesanti nel Paese.
La notizia ha stemperato le recenti tensioni affiorate in Medio Oriente e ha ricevuto il plauso di tutti gli altri Paesi, tra cui l'Iran.
In questo contesto più disteso, a soffrire è soprattutto il petrolio. Il Brent è sceso così ai minimi da una settimana, arrivando in area 61,40 dollari/barile.
Per ora questo movimento può essere inquadrato ancora come una fase correttiva dopo i recenti rialzi. La performance di aprile rimane ancora saldamente positiva (+10%).
Il cedimento della prima area di supporto collocata a 62 dollari potrebbe aprire a un affondo più marcato verso 60,40 dollari. Solo un cedimento di questo livello potrebbe aprire a affondo più marcato verso 58,50. Indicazioni rialziste arriverebbero solo un riposizionamento sopra 62 dollari. Il primo target rimane a 63,50 dollari e poi 65 dollari, top della scorsa settimana e livelli che non si vedevano da dicembre scorso.
 

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Borse e prezzi

    Quali componenti essenziali per la produzione di tutti gli altri beni, le commodities (o materie prime) sono di vitale importanza per le moderne economie. Scoprite come queste risorse naturali, volatili eppure inestimabili, si collocano nel più ampio mondo del trading.

  • Il vostro piano di trading

    Un piano di trading è uno strumento che vi consente di definire chiaramente i vostri obiettivi e vi aiuta a conseguirli. In questo modulo spieghiamo come redigere e implementare un piano personale.

  • Grafici principali

    Scoprite come gli analisti utilizzano i grafici per studiare il comportamento degli investitori e comprendere i pattern del mercato. Imparate a usare i vari tipi di grafici e a identificare i pattern di prezzo in formazione.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.