Olanda: Wilders continua a perdere nei sondaggi, Rutte vola

A due giorni dal voto gli ultimi sondaggi danno in vantaggio il Partito Popolare di Rutte

bg_netherlands_stock_exchange_1376331
Fonte: Bloomberg

Mercoledì 15 marzo i cittadini olandesi andranno alle urne per le elezioni politiche. Negli ultimi mesi il grande favorito alla vittoria era il capo del Partito per la Libertà (PVV) Geert Wilders, famoso per le sue idee anti-Islam e anti-Unione Europea. Il programma del populista Wilders è sempre stato chiaro: liberazione dell’Olanda dall’Islam, dall’immigrazione “selvaggia”, dall’Unione Europea, dalla moneta unica.

Wilders nei sondaggi aveva toccato anche un vantaggio di 10 punti percentuali sul Partito Popolare di Rutte (VVD). Tuttavia negli ultimi giorni c’è stato un forte ritorno di consensi per Rutte che ha modificato totalmente il quadro politico evidenziato nei mesi scorsi.

Il più recente dei sondaggi pubblicato dall’istituto di ricerca Peil assegna 24 seggi al Partito Popolare di Rutte, 22 al Partito per la Libertà di Wilders, 22 ai Cristiano Democratici, 20 ai Verdi, 17 ai Democratici 66, 15 ai Socialisti.

E’ evidente che quello che emerge è un quadro politico molto frastagliato. Ben diverso era lo scenario di qualche mese fa quando Wilders aveva toccato anche i 36 seggi potenziali in Parlamento.

Lo spauracchio di un’uscita dell’Olanda dall’Unione Europea è praticamente scomparso. Lo scenario più probabile è quello di una grande coalizione di partiti moderati. Tuttavia visti i recenti risultati delle elezioni gli scenari prospettici promossi dai sondaggi potrebbero essere ribaltati. Non escludiamo quindi una vittoria di Wilders che potrebbe rialimentare il sentiment anti-UE. Crediamo sia quasi impossibile invece lo scenario di un Wilders capo di governo vista la difficoltà a trovare un alleato.  

Intanto sempre in Olanda sta aumentando la tensione con la Turchia dopo la decisione del governo olandese di rifiutare a due ministri turchi di fare campagna elettorale in territorio olandese in favore del SI’ al referendum costituzionale del 16 aprile in Turchia (riforma per trasformare il paese in una repubblica presidenziale con maggiori poteri per Erdogan).

Inizia a fare trading

Apri un conto e riceverai i segnali di trading dei nostri esperti.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Grafici principali

    Scoprite come gli analisti utilizzano i grafici per studiare il comportamento degli investitori e comprendere i pattern del mercato. Imparate a usare i vari tipi di grafici e a identificare i pattern di prezzo in formazione.

  • Vantaggi e modalità di trading

    Scoprite come gli ETP (Exchange Traded Products, ossia prodotti a indice quotati) riuniscono le migliori qualità di diversi veicoli d'investimento. Studiate i vari tipi di ETP e la vasta gamma di mercati sui quali potete negoziare.

  • Modalità di fare trading con il Forex

    Scoprite come funziona il mercato finanziario più grande e più liquido del mondo. Spiegheremo come avviene la negoziazione delle valute estere e vi forniremo le nozioni indispensabili per accedere a questo importante mercato.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.