Nikkei: ottimo balzo, forti acquisti su Softbank

Guadagna tre punti percentuali l'indice giapponese confermando il buon andamento settimanale

A sostenere la crescita del listino nipponico sono stati i forti rialzi del settore delle telecomunicazioni grazie al bel balzo di Softbank. Il gruppo di Tokyo che possiede il 37% di Alibaba Group beneficia proprio dei positivi conti pubblicati dalla società e-commerce cinese (ricordiamo che IG sta quotando un CFD sull'IPO di Alibaba a Wall Street). Da sottolineare inoltre anche le buone notizie che sono arrivate da Pechino. Il PIL cinese nel primo trimestre ha evidenziato un incremento del 7,4% rispetto alle attese fissate su un +7,3% (quarto trimestre 2013 +7,7%).

Dal punto di vista tecnico l'indice Nikkei dopo aver evidenziato dei forti ribassi nel mese di aprile che lo avevano portato a testare il supporto in area 13800 ha mostrato una reazione interessante in settimana. Il rimbalzo è al momento ancora debole per modificare le prospettive grafivche ribasssiste di breve. Solo il superamento della resistenza a 14650 (ultimo dei ritracciamenti di Fibonacci della discesa dai piccjhi del 4 aprile e area di transito della media mobile a 50 giorni) sarà la condizione che allenterà le tensioni e creerà i presupposti per un allungo in direzione degli obiettivi situati a 15170 e 15430. Tali aspettative verrebbero annullate con il cedimento dei sostegni già menzionati a 13800, preludio a una probabile estensione del calo in direzione di 13150.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.