Nikkei: ottimo balzo, forti acquisti su Softbank

Guadagna tre punti percentuali l'indice giapponese confermando il buon andamento settimanale

A sostenere la crescita del listino nipponico sono stati i forti rialzi del settore delle telecomunicazioni grazie al bel balzo di Softbank. Il gruppo di Tokyo che possiede il 37% di Alibaba Group beneficia proprio dei positivi conti pubblicati dalla società e-commerce cinese (ricordiamo che IG sta quotando un CFD sull'IPO di Alibaba a Wall Street). Da sottolineare inoltre anche le buone notizie che sono arrivate da Pechino. Il PIL cinese nel primo trimestre ha evidenziato un incremento del 7,4% rispetto alle attese fissate su un +7,3% (quarto trimestre 2013 +7,7%).

Dal punto di vista tecnico l'indice Nikkei dopo aver evidenziato dei forti ribassi nel mese di aprile che lo avevano portato a testare il supporto in area 13800 ha mostrato una reazione interessante in settimana. Il rimbalzo è al momento ancora debole per modificare le prospettive grafivche ribasssiste di breve. Solo il superamento della resistenza a 14650 (ultimo dei ritracciamenti di Fibonacci della discesa dai piccjhi del 4 aprile e area di transito della media mobile a 50 giorni) sarà la condizione che allenterà le tensioni e creerà i presupposti per un allungo in direzione degli obiettivi situati a 15170 e 15430. Tali aspettative verrebbero annullate con il cedimento dei sostegni già menzionati a 13800, preludio a una probabile estensione del calo in direzione di 13150.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Queste informazioni sono state preparate da IG, un nome commerciale di IG Markets Limited. Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.