Iowa Caucus: vincono Cruz e la Clinton. Salgono Rubio e Sanders

Inizia il cammino verso le presidenziali di Novembre. In Iowa Cruz vince su Trump, la Clinton su Sanders per una manciata di voti

bg_us_flag_531811
Fonte: Bloomberg

Il lungo processo che porterà alle elezioni presidenziali l’8 novembre è iniziata con il voto nei caucus dell’Iowa per entrambi i partiti.

Grande sorpresa tra i repubblicani con la vittoria inaspettata del senatore Ted Cruz sostenuto dai voti dei cristiani evangelici (evangelicali), importante comunità religiosa che ha un ruolo fondamentale nell’area denominata Bible Belt (tutti gli Stati del Sud-Est, dal Texas alla Florida, dalla Louisiana all’Indiana).

Cruz ha ottenuto il 27,7% dei consensi, il secondo (grande favorito) Donald Trump il 24,3% e Marco Rubio del 23,1%.

Vince quindi il senatore ultraconservatore del Texas, Ted Cruz, ma con un vantaggio molto risicato. Sorprendente è anche il risultato del senatore della Florida di origine cubana Marco Rubio che ha recuperato molto terreno rispetto ai sondaggi e potrebbe raggruppare nei prossimi mesi i voti dei moderati repubblicani che non si sentono rappresentanti dagli altri candidati minori (Christie, Bush e Kasich). Certo per gli americani Rubio è considerato “moderato” rispetto ai propri competitors, l’istrionico Donald “Crazy” Trump e l’ultraconservatore Ted Cruz.

Non è quindi inaspettato trovare Marco Rubio come il principale favorito alla vittoria delle primarie repubblicane secondo le case di scommesse. Rubio è dato alla pari, Trump a 2 e Cruz a 5.

Dalla parte democratica è stato un testa a testa fino alla fine tra Hillary Clinton e Bernie Sanders. Ha vinto l’ex Segretario di Stato di Barack Obama, Hillary Clinton, per una manciata di voti. Risultato a sorpresa visto che la Clinton aveva un vantaggio importante nei sondaggi pre voto. Ottimo quindi il successo elettorale del senatore del Vermont Bernie Sanders che ha un programma politico molto social democratico a sostegno della lotta contro le ineguaglianze economiche e sociali, contro i cambiamenti climatici e contro l’impegno militare, a favore delle libertà e dei diritti civili e della sanità per tutti.

Ora il prossimo appuntamento importante sarà con le primarie in New Hampshire sia per i democratici che repubblicani. Ricordiamo che l’evento più significativo sarà il celebre super Tuesday del primo marzo dove si voterà in 14 stati.

La corsa è partita ci aspettiamo molte sorpresa nel tragitto con anche la possibile scesa in campo del miliardario ex sindaco di New York Michael Bloomberg come candidato indipendente. 

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Fare trading sul Forex

    Scoprite come funziona il mercato finanziario più grande e più liquido del mondo. Spiegheremo come avviene la negoziazione delle valute estere e vi forniremo le nozioni indispensabili per accedere a questo importante mercato.

  • Psicologia del trading

    La psicologia è un elemento chiave del trading finanziario e il modo in cui percepite e reagite nei confronti del trading può essere determinante per il vostro successo. In questo modulo analizziamo alcuni elementi della psicologia del trading e identifichiamo gli errori comuni ai quali prestare attenzione.

  • Ordini stop e limiti

    In questa sezione vi presentiamo la nostra piattaforma per il trading online, PureDeal, e vi spieghiamo i vantaggi di operare con I CFD su un vasto numero di mercati. Tratteremo anche gli Stop e i Limiti e il funzionamento del trading con i prodotti a leva.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.