Europa apprezza accordo CDU-CSU, ma non è ancora finita

Le borse europee recuperano dopo i cali di ieri grazie all'accordo tra Angela Merkel e Horst Seehofer, ma rimangono molti dubbi.

bg_angela_merkel_1525063
Fonte: Bloomberg

Provano a recuperare il terreno perso ieri le borse europee, dopo l'accordo tra la CDU di Angela Merkel e la CSU di Horst Seehofer sul tema dell'immigrazione. Nonostante l'intesa raggiunta, rimangono molti dubbi sui dettagli dell'accordo che prevedrebbe che i profughi facciano domanda nel primo Paese di approdo in Europa. Questo limiterebbe notevolmente i flussi secondari, con gli immigrati che verrebbero trattenuti nelle cosiddette "zone di transito" vicino ai confini. A questo punto sono attese le risposte di Austria e Italia a riguardo. Se la Germania mette fine all'instabilità interna, i problemi passano ora all'Europa.

La reazione dei mercati sembra giustificare, quindi, un cauto ottimismo tra gli operatori, con i principali indici che guadagnano meno di un punto percentuale. É pur vero che gli operatori sono concentrati sul tema dei dazi, che la notte scorsa ha visto Trump minacciare il WTO, se dovesse esserci una disparità di trattamento nei confronti degli USA. Intanto, si avvicina la data del 6 luglio quando partiranno i primi dazi diretti contro la Cina. Un aspetto questo che continua a mettere pressione allo yuan, che contro dollaro è arrivato nella notte a 6,7.

L'incertezza rimane altissima quindi e il Dax è tutt'altro che fuori pericolo. L'indice rimane sotto i massimi dell'ultima settimana a 12.440 punti, con tre test importanti al supporto di 12.130 punti. Qui rimane aperto un gap up rialzista che potrebbe aprire diretttamente a un ritorno verso 12.000 punti. Il vero target è a 11.720 punti, minimi annuali che potrebbero essere raggiunti anche violentemente in caso di discesa sotto 12.100. al rialzo solo un superamento di 12.450 metterebbe temporaneamente fuori pericolo il Dax.

Inizia a fare trading

Apri un conto e riceverai i segnali di trading dei nostri esperti.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Tipologie di ordine

    Imparate come aprire e chiudere una posizione, scegliendo tra la semplice contrattazione immediata e le istruzioni impartite automaticamente per negoziare in vostra assenza. Gli ordini possono aiutarvi ad assicurarvi dei profitti o a proteggervi dalle perdite: scopritene i vari tipi e guardate come utilizzarli.

  • Leva e margine

    In questa sezione vi presentiamo la nostra piattaforma per il trading online, PureDeal, e vi spieghiamo i vantaggi di operare con i CFD su un vasto numero di mercati. Tratteremo anche gli Stop e i Limiti e il funzionamento del trading con i prodotti a leva.

  • Il vostro piano di trading

    Un piano di trading è uno strumento che vi consente di definire chiaramente i vostri obiettivi e vi aiuta a conseguirli. In questo modulo spieghiamo come redigere e implementare un piano personale.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.