Eur/Usd, attesa per la Yellen, volatilità ai massimi da luglio 2013

Rimane alta la volatilità sul cambio Euro/dollaro dopo le tensioni degli ultimi giorni sui mercati finanziari. 

bg_janet_yellen_1446114
Fonte: Bloomberg

Solo nella seduta di mercoledì, il cambio è passato da un minimo di 1,2626 a un massimo di 1,2887. Di conseguenza l’ATR, che misura la volatilità sul cambio, è tornata sui massimi da luglio 2013. Il recupero dell’euro verso il biglietto verde è stato guidato, in parte, da qualche dato debole arrivato in settimana dagli Usa e in parte da una serie di fattori tecnici, tra cui le ricoperture dei ribassisti e la speculazione di coloro che puntavano a un rimbalzo dopo il forte ipervenduto delle ultime settimane che ha portato il cross in area 1,25.

Oggi le attenzioni saranno concentrate sul discorso che terrà il numero uno della Fed, Janet Yellen a Boston. La nostra sensazione è che ogni parola che lasci percepire uno slittamento della fine del QE, come ventilato ieri dal governatore della Fed di St. Luis James Bullard, o un impatto sull’economia dei recenti storni del mercato, possa alimentare ulteriori vendite sul biglietto verde.

Dal punto di vista tecnico, la resistenza odierna transita per 1,2850 e poi per 1,2890. Non escludiamo eventuali spike verso 1,30 nel corso delle prossime sedute. Il primo livello di supporto rimane a 1,27, al di sotto del quale potremmo assistere a un affondo 1,2625.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Che cos'è la vendita allo scoperto?

    La vendita allo scoperto consente ai trader di ottenere un profitto in un mercato ribassista o di proteggere gli investimenti esistenti. Scoprite come e perché la vendita allo scoperto può diventare il componente chiave di una strategia di trading equilibrata.

  • Misura del rischio

    Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio. Scoprite come proteggere il vostro portafoglio valutando i rischi da affrontare e gestendo con attenzione la vostra esposizione.

  • Modalità di gestione del rischio

    Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio. Scoprite come proteggere il vostro portafoglio valutando i rischi da affrontare e gestendo con attenzione la vostra esposizione.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.