Eur/Chf: gap rialzista dopo vittoria del no al referendum in Svizzera

Avvio di settimana in rialzo per il cambio tra l’euro e il franco svizzero 

bg_switzerland CHF 29aug14
Fonte Bloomberg

Il balzo in alto del cambio è legato alla vittoria del NO nel referendum in Svizzera sull’oro (“Save the Swiss Gold”). Il successo dei NO concede respiro alla Swiss National Bank che non dovrà modificare le proprie riserve. Il referendum prevedeva l’obbligo da parte della SNB di aumentare le proprie riserve in oro dal 8% al 20% del totale delle attività, manovra che avrebbe limitato le strategie monetarie da parte dell’istituto centrale (soprattutto avrebbe messo a forte rischio la difesa del floor di 1,20 per l’EURCHF).

Il cambio ha evidenziato in avvio di settimana un gap rialzista di 15 pips circa passando da 1,2023 a 1,2038, toccando un picco a 1,2042 per poi ritracciare e tornare verso 1,2030. Sul grafico orario possiamo osservare come sia aumentata la volatilità sul cambio (ATR a 14 ore vicino ai massimi del mese). Dal punto di vista tecnico l’eventuale cedimento di 1,2022 getterebbe le basi per una estensione della discesa verso 1,2015 e 1,2010. Segnali positivi sopra 1,2033 preludio a un possibile allungo in direzione di 1,2042, livello strategico non solo in ottica di brevissimo periodo.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Tipologie di ordine

    Imparate come aprire e chiudere una posizione, scegliendo tra la semplice contrattazione immediata e le istruzioni impartite automaticamente per negoziare in vostra assenza. Gli ordini possono aiutarvi ad assicurarvi dei profitti o a proteggervi dalle perdite: scopritene i vari tipi e guardate come utilizzarli.

  • Borse e prezzi

    Quali componenti essenziali per la produzione di tutti gli altri beni, le commodities (o materie prime) sono di vitale importanza per le moderne economie. Scoprite come queste risorse naturali, volatili eppure inestimabili, si collocano nel più ampio mondo del trading.

  • Errori comuni del trading

    La psicologia è un elemento chiave del trading finanziario e il modo in cui percepite e reagite nei confronti del trading può essere determinante per il vostro successo. In questo modulo analizziamo alcuni elementi della psicologia del trading e identifichiamo gli errori comuni ai quali prestare attenzione.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.