Eur/Aud, supporto strategico a 1,4570

Torna ad apprezzarsi il dollaro australiano dopo la decisione della Banca centrale di lasciare il tasso di riferimento invariato al 2,5%.

Il recupero è stato piuttosto contenuto e questo a causa probabilmente dei dati deboli che sono venuti fuori dalle vendite al dettaglio australiane di aprile (+0,2% m/m contro le attese di +0,4%) e dalle indicazioni poco convincenti emerse dal PMI manifatturiero cinese redatto da HSBC (passato a 49,4 punti dai 49,7 di aprile). Oggi le attenzioni degli operatori saranno rivolte ai dati sull’inflazione dell’eurozona, elemento chiave per l’adozione di nuove misure espansive della Bce. L’indice preliminare dei prezzi al consumo dovrebbe mostrare un rallentamento della crescita a maggio in scia a quanto già evidenziato ieri dai dati tedeschi. Ormai per il consiglio direttivo si tratta solo di scegliere lo strumento più appropriato.

Dal punto di vista tecnico, il cambio Eur/Aud si sta allontanando dai picchi di ieri a 1,4750 e ha toccato questa mattina 1,4660. Il supporto strategico rimane a 1,4570, doppio minimo di maggio e massimi di ottobre 2013. Solo il cedimento di questo livello aprirebbe a una discesa marcata verso 1,4150. Al rialzo, sarà necessario superare nuovamente l’area di 1,4760 per sperare in un ritorno sulla soglia di 1,4875, top delle ultime due settimane.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Trading con i futures sugli indici

    Scoprite la finalità degli indici azionari e come questi vengono elaborati. Imparate come ottenere una posizione su questi mercati volatili avvalendovi di uno dei prodotti di trading più diffusi al mondo.

  • Prezzi e finanziamenti

    In questa sezione vi presentiamo un'introduzione al trading con i CFD (Contratti per Differenza) e al funzionamento di questo strumento, attraverso esempi e vantaggi nell'operare con i CFD. Inoltre esamineremo i relativi costi e i requisiti di finanziamento.

  • Introduzione ai CFD

    In questa sezione vi presentiamo un'introduzione al trading con i CFD (Contratti per Differenza) e al funzionamento di questo strumento, attraverso esempi e vantaggi nell'operare con i CFD. Inoltre esamineremo i relativi costi e i requisiti di finanziamento.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.