Elezioni Olanda: nuova crisi per la Zona Euro?

A un mese dal voto in Olanda il partito di estrema destra anti-UE di Geert Wilders è primo nei sondaggi

bg_netherlands_stock_exchange_1376313
Fonte Bloomberg

Si avvicinano le prime elezioni politiche in uno Stato dell’Unione Europea e sono quelle olandesi che potrebbero vedere trionfare il Partito per la Libertà (PVV, Partij Voor de Vrijheid), partito di estrema destra nazionalista, guidato da Geert Wilders.

Il leader del PVV, Geert Wilders, è celebre per la sua campagna anti-immigrazione e le forti critiche all’islam. Wilders ha già promesso in caso di vittoria e di maggioranza in Parlamento di volere chiudere le frontiere, di uscire dall’Unione monetaria e dall’Unione Europea.

Quante probabilità ha Wilders di vincere le elezioni politiche?

Molto elevate. Valutando i sondaggi delle ultime settimane riteniamo che il vantaggio del Partito per La Libertà sia molto significativo rispetto agli altri partiti e non possa essere colmato in questo ultimo mese di campagna elettorale.

L’ultimo sondaggio della casa di ricerca Peil prevedrebbe 30 seggi per il PVV, 24 seggi per il Partito Popolare del premier Rutte (VVD), 11 seggi per Partito del Lavoro (PvdA), 15 per il Partito Socialista (SP), 13 per l’Appello Cristiano Democratico (CDA).

Quante probabilità ha Wilders di diventare nuovo primo ministro?

Molto basse. Crediamo che le possibilità di un Governo guidato da Wilders sia veramente difficile. Solamente un trionfo elettorale con numeri strabilianti potrebbero permettere al Partito per La Libertà di governare. Al momento nessun partito con probabili seggi ha espresso una possibile alleanza con Wilders.

Quali rischi per la Zona Euro e quale impatto sulla valuta unica?

I rischi possono essere elevati soprattutto se Wilders dovesse riuscire a sbaragliare i propri avversari. Come abbiamo detto in precedenza valutiamo molto improbabile uno scenario con Geert Wilders primo ministro, non escludiamo tuttavia che il numero uno del PVV possa raccogliere molti consensi e ottenere un risultato anche superiore alle attese. Numeri molto forti del PVV dovrebbero indebolire fortemente le quotazioni della moneta unica perché confermerebbe ancora di più l’aumento dei favori per i movimenti anti-Unione Europea. 

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Queste informazioni sono state preparate da IG, un nome commerciale di IG Markets Limited. Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.