BoJ cambia obiettivo e guarda alle banche

Attenzione rivolta ora alla curva dei tassi governativi.

bg_japanese_traders_1204373
Fonte: Bloomberg

Era nell'aria un cambiamento del target di politica monetaria, ma non verso questa direzione. Così la Bank of Japan ha stupito il mercato questa notte, decidendo di spostare il proprio obiettivo dalla base monetaria al livello dei tassi a lunga scadenza sui titolo di Stato nipponici (JGB). Secondo questo nuovo target, l'Istituto guidato da Kuroda si impegna a calibrare gli acquisti mensili di titoli di Stato (e così anche il livello di QE) in modo da mantenere i tassi sui bond govies a lunga scadenza (soprattutto sul tratto decennale) intorno a questi livelli (zero percento).

Così facendo la BoJ ha ufficializzato come una politica di tassi troppo bassi o negativi possa compromettere la salute del sistema finanziario, un settore strategico per il rilancio dell'economia. L'esperienza della Bce ha convinto Kuroda a difendere banche, assicurazioni e fondi pensione (che in Giappone sono i più grandi del mondo) da una politica di tassi bassi.

Nessuna novità è arrivata dai tassi sui depositi, che restano fermi a -0,1%, anche se con molta probabilità saranno ritoccati al ribasso entro fine anno.

I mercati hanno reagito bene, con l'indice Nikkei che ha guadagnato l'1,9%, grazie principalmente al deprezzamento dello yen subito dopo l'annuncio. Crediamo, però, che gran parte del movimento possa essere stato smorzato dall'attesa per la Federal Reserve, che questa sera alle 20 (ora italiana) proverà a convincere i mercati su un rialzo dei tassi d'interesse a dicembre. E' importante che lo faccia nel modo più "morbido" possibile, non lasciando trasparire una ferma intenzione a procedere ad ogni costo, elemento questo potrebbe disturbare gli operatori.

 

 

Inizia a fare trading

Apri un conto e riceverai i segnali di trading dei nostri esperti.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Che cos'è la vendita allo scoperto?

    La vendita allo scoperto consente ai trader di ottenere un profitto in un mercato ribassista o di proteggere gli investimenti esistenti. Scoprite come e perché la vendita allo scoperto può diventare il componente chiave di una strategia di trading equilibrata.

  • Trading con i futures sugli indici

    Scoprite la finalità degli indici azionari e come questi vengono elaborati. Imparate come ottenere una posizione su questi mercati volatili avvalendovi di uno dei prodotti di trading più diffusi al mondo.

  • Stop

    Imparate come aprire e chiudere una posizione, scegliendo tra la semplice contrattazione immediata e le istruzioni impartite automaticamente per negoziare in vostra assenza. Gli ordini possono aiutarvi ad assicurarvi dei profitti o a proteggervi dalle perdite: scopritene i vari tipi e guardate come utilizzarli.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.