Biglietto verde debole dopo riunione FOMC

Le quotazioni del dollaro sono in calo sui mercati valutari sulla “stance” molto dovish della Federal Reserve

bg_janet_yellen_1433803
Fonte Bloomberg

La Federal Reserve, come ampiamente scontato dalla comunità finanziaria, ha deciso di lasciare i tassi invariati nel range 0-0,25%. Nella conferenza stampa successiva alla scelta sui tassi il governatore Janet Yellen ha ribadito che l'incremento del costo del denaro dipenderà dall’andamento dei dati economici, in particolare mercato del lavoro e inflazione. Nelle proiezioni economiche gli esperti della banca centrale del paese a stelle e strisce hanno scelto di rivedere al ribasso le stime sul PIL 2015 dal range +2,3%/+2,7% alla nuova forchetta +1,8%/+2% e lievemente al rialzo quelle del 2016 (nuove aspettative +2,4%/+2,7%). Valutando anche le attese dei governatori centrali che compongono la commissione operativa possiamo osservare che ben 15 su 17 si aspettano un rialzo dei tassi entro fine anno. Solamente 2 membri avrebbero intenzione di cambiare politica monetaria nel 2016. Guardando ai livelli dei tassi, 5 membri del FOMC ritengono di avere i tassi allo 0,875% a fine anno, altri 5 allo 0,625%, altri 5 allo 0,375% e 2 come detto in precedenza fissi tra lo 0-0,25%. La media di tali proiezioni è pari allo 0,50%, che confermerebbe le nostre attese su due lievi incrementi del costo del denaro nel quarto trimestre di questo anno.

Il dollar index US DOLLAR BASKET (che misura la forza del biglietto verde contro le principali valute internazionali) ha perso oltre un punto percentuale sull’atteggiamento molto accomodante della Federal Reserve. L’indice è scesi fino a 94 punti circa, segnando nuovi bottom da metà maggio. Dai picchi di inizio giugno è iniziata una fase ribassista che al momento non trova ostacoli. I prossimi obiettivi potrebbero essere posizionati a 93,30, importante supporto per il quadro tecnico non solo in ottica di breve periodo. Segnali positivi solamente al superamento di 94,80. 

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Driver dei mercati delle commodities

    Quali componenti essenziali per la produzione di tutti gli altri beni, le commodities (o materie prime) sono di vitale importanza per le moderne economie. Scoprite come queste risorse naturali, volatili eppure inestimabili, si collocano nel più ampio mondo del trading.

  • Modalità di vendita allo scoperto

    La vendita allo scoperto consente ai trader di ottenere un profitto in un mercato ribassista o di proteggere gli investimenti esistenti. Scoprite come e perché la vendita allo scoperto può diventare il componente chiave di una strategia di trading equilibrata.

  • Introduzione ai CFD

    In questa sezione vi presentiamo un'introduzione al trading con i CFD (Contratti per Differenza) e al funzionamento di questo strumento, attraverso esempi e vantaggi nell'operare con i CFD. Inoltre esamineremo i relativi costi e i requisiti di finanziamento.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.