Aussie in forte deprezzamento dopo dati inflazione e Pmi Cina

Vendite diffuse sul dollaro australiano questa notte dopo che i dati sull’inflazione del primo trimestre hanno mostrato un deciso rallentamento. 

Il deprezzamento dell’aussie è stato tanto violento da far pensare che gli investitori stavano puntando a un rialzo dei tassi da parte della Reserve Bank of Australia (RBA) già entro il 2014. L’inflazione contenuta potrebbe, invece, allungare le tempistiche di un rialzo dei tassi.

Anche la stima flash del Pmi manifatturiero cinese, rilasciata nella notte, potrebbe aver in qualche modo contribuito al calo del dollaro australiano. Le misure annunciate ieri dalla Banca centrale cinese sull’allentamento della riserva obbligatoria, non sembrano aver convinto più di tanto gli investitori.

Per ora si tratta solo di un ritracciamento fisiologico, nulla di più. Dal punto di vista tecnico, il cross Aud/Usd ha accelerato al ribasso dopo i dati della notte. Per ora la discesa sembra essersi arrestata in area 0,9270, primo dei ritracciamenti di Fibonacci nell’accelerazione partita a gennaio. Il supporto successivo rimane a 0,92, bottom da inizio mese, e poi a 0,9140.

Il supporto strategico rimane a 0,89, minimi di marzo, al di sotto del quale si aprirebbe lo spazio per un ritorno di 0,8660. Queste spinte ribassiste si attenuerebbero solo con un ritorno sopra 0,94, al di sopra del quale si aprirebbe lo spazio per il ritorno prima a 0,9460 (top di aprile) e poi a 0,9530, top di novembre scorso.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Leva e margine

    In questa sezione vi presentiamo la nostra piattaforma per il trading online, PureDeal, e vi spieghiamo i vantaggi di operare con i CFD su un vasto numero di mercati. Tratteremo anche gli Stop e i Limiti e il funzionamento del trading con i prodotti a leva.

  • Prezzi e finanziamenti

    In questa sezione vi presentiamo un'introduzione al trading con i CFD (Contratti per Differenza) e al funzionamento di questo strumento, attraverso esempi e vantaggi nell'operare con i CFD. Inoltre esamineremo i relativi costi e i requisiti di finanziamento.

  • Prezzi

    Senza azioni non esisterebbe alcun mercato azionario, l'elemento vitale per qualsiasi economia nazionale. Scoprite come la negoziazione di titoli consente alle società di espandersi e svilupparsi, rappresentando allo stesso tempo un'importante fonte di guadagno per gli investitori privati e i grandi capitali.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.