Clinton e Trump sono ancora favoriti, attenzione a Rubio

Si avvicina il supertuesday i candidati democratici e repubblicani alle primarie rimangono molto vicini

bg_us_flag_492100
Fonte: Bloomberg

Mancano ormai poche settimane al SuperTuesday ovvero l’appuntamento più importante per le primarie dei democratici e dei repubblicani.

Prima del celebre supertuesday (1 marzo) avremo altri voti negli Stati del Nevada e del South Carolina.

Dalla parte dei democratici la lotta ormai è a due tra Bernie Sanders e Hillary Clinton. Nonostante il leggero vantaggio di delegati la favorita a fronteggiare il rappresentante del GOP Party è Hillary Clinton. I betting sites britannici danno infatti un vantaggio molto forte alla Clinton, Sanders è dato a 4.

Dalla parte dei repubblicani il discorso è ben diverso con una competizione a tre, l’istrionico Donald Trump, l’ultraconservatore Ted Cruz e il giovane Marco Rubio. Al momento il favorito è Trump dato alla pari, secondo Marco Rubio a 3 e Ted Cruz a 5.

Tante attese per il supertuesday perché le quote potrebbero cambiare radicalmente e alcuni dei contendenti potrebbero anche decidere di ritirarsi in caso di voto sfavorevole.

A complicare la vicenda c’è anche l’ombra sempre più lunga di un possibile candidato molto forte che potrebbe entrare in campo nei prossimi mesi. L’ex sindaco di New York, il multi miliardario Michael Bloomberg sembra intenzionato a entrare in lotta con gli altri concorrenti come candidato indipendente. 

Crediamo che poprio il supertuesday possa essere la data fondamentale per avere uno scenario più chiaro sulle prossime presidenziali di novembre. Se la Clinton è la strafavorita dei democratici, riteniamo che nel partito repubblicano sia molto più difficile capire chi possa trionfare. Crediamo che le posizioni estreme di Trump possano fargli perdere voti nel lungo periodo favorendo altri candidati (Rubio al momento è quello che ha il migliore trend positivo).

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Trading con i futures sugli indici

    Scoprite la finalità degli indici azionari e come questi vengono elaborati. Imparate come ottenere una posizione su questi mercati volatili avvalendovi di uno dei prodotti di trading più diffusi al mondo.

  • Stop

    Imparate come aprire e chiudere una posizione, scegliendo tra la semplice contrattazione immediata e le istruzioni impartite automaticamente per negoziare in vostra assenza. Gli ordini possono aiutarvi ad assicurarvi dei profitti o a proteggervi dalle perdite: scopritene i vari tipi e guardate come utilizzarli.

  • Psicologia del trading

    La psicologia è un elemento chiave del trading finanziario e il modo in cui percepite e reagite nei confronti del trading può essere determinante per il vostro successo. In questo modulo analizziamo alcuni elementi della psicologia del trading e identifichiamo gli errori comuni ai quali prestare attenzione.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.