Eur/Usd: parole accomodanti di Weidmann indeboliscono il cambio

Pochi movimenti per il cambio euro/dollaro nonostante la pubblicazione dell’indice IFO tedesco di marzo

Dopo l’annuncio dell’indice sul clima di fiducia delle imprese tedesche (110,7 vs attese fissate a 110,9 punti) EUR/USD si è mosso di 20 pips circa. Oscillazioni più forti per il cross dopo le parole del governatore della Bundesbank, Jens Weidmann, che ha affermato che l’apprezzamento dell’eurodollaro potrebbe avere un impatto importante sull’andamento dei prezzi al consumo. Weidmann ha inoltre aggiunto che un possibile intervento di QE non è del tutto da escludere. Le parole da “colomba” del conservatore Weidmann hanno portato il cambio a indebolirsi.

Dal punto di vista tecnico la rottura del supporto a 1,3825 ha creato i presupposti per una possibile flessione fino a 1,38 e 1,3750, importanti sostegni di breve periodo. L’eventuale cedimento anche di tali livelli darebbe infatti forza alle pressioni ribassiste per spingere il cambio verso 1,3720 e 1,3665, rispettivamente 50% e 61,8%  del ritracciamento di Fibonacci dell’ascesa dai bottom di inizio febbraio. Segnali postivi solamente sopra 1,3850 preludio a un probabile allungo in direzione di 1,39 e 1,3965.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Leva e rischio

    Imparate come utilizzare la leva finanziaria per ottenere una maggiore esposizione sul mercato a fronte di un esborso iniziale relativamente contenuto. Spiegheremo quanto sia importante utilizzarla con cautela, poiché se da una parte può amplificare i vostri profitti dall'altra può comportare un incremento del vostro rischio di perdita.

  • Prezzi

    Senza azioni non esisterebbe alcun mercato azionario, l'elemento vitale per qualsiasi economia nazionale. Scoprite come la negoziazione di titoli consente alle società di espandersi e svilupparsi, rappresentando allo stesso tempo un'importante fonte di guadagno per gli investitori privati e i grandi capitali.

  • Introduzione

    Scoprite come gli analisti utilizzano i grafici per studiare il comportamento degli investitori e comprendere i pattern del mercato. Imparate a usare i vari tipi di grafici e a identificare i pattern di prezzo in formazione.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.