Nikkei, quota 15.000 è alla portata

Rimane vicino ai massimi da inizio mese il Nikkei, dopo la chiusura sprint dell’S&P500 di ieri sera.

In questo momento rimane ancora una certa propensione al  rischio sul mercato dopo lo sventato pericolo del default Usa. Segnali di pressioni ribassiste iniziano a intravedersi. Dal punto di vista tecnico, l’indice nipponico sta mettendo pressione alla trend line ribassista che congiunge i top di maggio con quelli di settembre, ora in transito a 14.660 punti. Un superamento di tale riferimento getterebbe le basi per un allungo in direzione dell’area 14.950-15.000 punti, doppio massimo di luglio e settembre, dove la resistenza rimane molto forte. L’eventuale perforazione potrebbe portare a un sensibile allungo verso i massimi di annuali a quota 16.000 punti. Segnali negativi arriverebbero, invece, con un cedimento dei minimi settimanali a 14.250 punti che potrebbe portare a un’estensione del calo verso la trend line rialzista che sta sostenendo il recupero da giugno.

Strategia operativa: Long sopra 14.660 con target a 14.950. Short sotto 14.500 con primo target a 14.250 e poi a 14.000.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Spiegazione sugli indici

    Scoprite la finalità degli indici azionari e come questi vengono elaborati. Imparate come ottenere una posizione su questi mercati volatili avvalendovi di uno dei prodotti di trading più diffusi al mondo.

  • Spiegazione sulle azioni

    Senza azioni non esisterebbe alcun mercato azionario, l'elemento vitale per qualsiasi economia nazionale. Scoprite come la negoziazione di titoli consente alle società di espandersi e svilupparsi, rappresentando allo stesso tempo un'importante fonte di guadagno per gli investitori privati e i grandi capitali.

     

  • Fare trading con le azioni

    Senza azioni non esisterebbe alcun mercato azionario, l'elemento vitale per qualsiasi economia nazionale. Scoprite come la negoziazione di titoli consente alle società di espandersi e svilupparsi, rappresentando allo stesso tempo un'importante fonte di guadagno per gli investitori privati e i grandi capitali.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.