Oro, tensioni in vista Fed

Si avvicina a 1.245 dollari/oncia l’oro oggi in scia con il deprezzamento del biglietto verde verso le principali valute. 

Regna l’incertezza in vista della decisione della Federal Reserve di mercoledì sera. La view rimane ribassista e solo un eventuale slittamento del tapering potrebbe riportare le quotazioni verso i 1.300 dollari. Dal punto di vista tecnico, il supporto più vicino rimane a 1.212 dollari, bottom da inizio mese e ultimo baluardo prima che si giunga verso quota 1.180 dollari. Indicazioni positive si avrebbero con un ritorno 1.245 dollari, che potrebbe aprire a un allungo in direzione dei massimi della scorsa settimana a 1.270 dollari.

IG Bank S.A. presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG Bank S.A. non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.