EurUsd: avvio di ottava in ribasso

Apertura di settimana leggermente negativa per il cambio tra la moneta unica e il biglietto verde sceso da 1,3540 dell’apertura fino a 1,3515. 

Nonostante il ribasso odierno le prospettive grafiche di breve periodo rimangono rialziste. Tuttavia, per allentare le recenti tensioni, servirà il superamento delle resistenze situate a 1,3580, picchi del 19 novembre, oltre le quali si creerebbero i presupposti per un allungo in direzione di 1,3630 (ultimo dei ritracciamenti di Fibonacci della discesa dai top di 25 ottobre) e 1,3650 (massimo di ottobre). Segnali di debolezza giungeranno, invece, con il cedimento del supporto dinamico rappresentato dalla media mobile a 100 giorni (in transito a 1,3450), preludio a un possibile calo fino a 1,34 e 1,33.

IG Bank S.A. presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG Bank S.A. non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.