Eur/Usd, pull back in corso

Il dollaro cerca di recuperare terreno verso le principali valute mondiali.

bg_eurusd_1084361
Fonte: Bloomberg

Dollaro in cerca di riscatto in questo inizio di settimana, dopo il forte deprezzamento degli ultimi giorni. Ormai tra Usa ed Europa è in atto una vera e propria guerra valutaria, dopo le indicazioni del segretario al Tesoro, Steven Mnuchin, a Davos a cui ha cercato di opporsi il numero uno della Bce, Mario Draghi, durante la conferenza stampa di politica monetaria.

Ad alimentare il recupero del biglietto verde sembrerebbero essere due fattori principali:

  1. uno di carattere tecnico, dovuto all'ipervenduto generatosi negli ultimi giorni;
  2. uno di carattere intermarket, causato dal balzo dei rendimenti sui Treasury che inizia a richiamare l'attenzione degli investitori offshore.

Nonostante tutto, crediamo che il cambio non abbia terminato ancora la sua corsa. Abbiamo un target collocato a 1,27 per l'anno in corso.

Nel breve termine, un pull back potrebbe vedere come livello di supporto area 1,23 e 1,2150. Su entrambi i livelli passano due ritracciamenti di Fibonacci interessanti, su cui il mercato potrebbe tornare. Il supporto strategico interessante passa sulla trend line che unisce i minimi crescenti degli ultimi tre mesi, in transito ora a 1,1930. E' questo il livello su cui il cambio potrebbe tornare a rimbalzare.

Indicazioni rialziste si avrebbero solo con un superamento di 1,25, con primo obiettivo 1,26.

EURUSD29gen
Fonte: piattaforma IG

Inizia a fare trading

Apri un conto e riceverai i segnali di trading dei nostri esperti.

IG Bank S.A. presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG Bank S.A. non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.