Eur/Jpy, Pmi arrestano rimbalzo

Rimane preda della volatilità la moneta unica questa mattina in scia alla pubblicazione dei dati sui Pmi dell’eurozona. 

Stando alle indicazioni flash, l'attività manifatturiera dell'area euro ha rallentato il ritmo di espansione, mentre i servizi hanno accelerato il passo. L’economia francese a maggio è tornata a contrarsi in tutti i settori. Anche la voce dell’occupazione ha registrato il settimo calo consecutivo. Segnali più incoraggianti sono arrivati dalla Germania, dove il dato consuntivo è rimasto in linea con quello di aprile, grazie soprattutto all’apporto positivo della componente dei servizi.

Dal punto di vista tecnico, il cambio Eur/Jpy è tornato a scendere, dopo il rimbalzo di ieri. Il cambio oscilla ora in area 139, dopo che nella notte ha testato 139,15, primo ritracciamento di Fibonacci nella discesa partita l’8 maggio scorso. Solo una perforazione di questo livello potrebbe condurre oggi a un allungo in direzione di 139,90-140. Al ribasso il supporto principale si colloca sui minimi di ieri a 138,14. Il cedimento di questo livello darebbe seguito alla fase discendente partita nelle ultime settimane, che vede come principale target i minimi annuali a 136,20-136, livello strategico di medio lungo periodo. Rimane questo il principale supporto dove potrebbe appoggiarsi il cambio in vista del meeting della Bce del 5 giugno prossimo.

IG Bank S.A. presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG Bank S.A. non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.